Microsoft Lumia 650 successore di 640 ecco i primi dettagli

Tommaso Lenci
16 Dic 2015

Microsoft sta lavorando sul successore del Lumia 640, ovvero il Lumia 650 con sistema operativo Windows 10 che dovrebbe arrivare nel 2016.

Lumia 650 successore di Lumia 640

Dopo l’annuncio qualche settimana fa e inizio commercializzazione in Italia dei nuovi smartphone windows 10 top di gamma, stiamo ovviamente parlando dei Lumia 950 e 950 XL, e del device Lumia 550 di fascia medio bassa, Microsoft sembra intenzionata a rinnovare ulteriormente il proprio listino prodotti.

E’ infatti trapelata la notizia che molto presto, pensiamo nelle prime settimane del 2016, il colosso coreano potrebbe presentare al grande pubblico il successore dell’attuale Lumia 640: il dispositivo in questione si dovrebbe chiamare Lumia 650 ed essere un Windows 10 Phone nativo.

Microsoft Lumia 650 come sarà diverso da Lumia 640? I rumors

A conferma di questo sul web è stata diffusa la prima immagine che ritrae questo smartphone mostrando il design della scocca anteriore che è abbastanza simile ai Lumia di precedente generazione, ma comunque non del tutto uguale data la presenza di una cornice metallica (non sappiamo se sarà vero metallo o plastica lavorata) che gli garantirebbe un aspetto leggermente meno cheap e più premium.

Da quello che sappiamo il Lumia 650 avrà un display delle stesse dimensioni del suo predecessore Lumia 640, ovvero da 5 pollici di diagonale con risoluzione HD 1280 x 720 pixel; non ci sono informazioni se esisterà pure una versione XL con display più grande.

Per adesso il Lumia 650 rimane un prodotto ancora avvolto nel mistero dal punto di vista hardware, dato che l’informatore cinese non ha divulgato nessun dettaglio a proposito; siamo comunque certi che Microsoft lo migliorerà rispetto all’attuale Lumia 640 introducendo un chipset con supporto ai 64 Bit per sfruttare al meglio Windows 10 (lo Snapdragon 400 del Lumia 640 e 640 XL è sempre a 32 bit), magari una batteria più potente e qualche altro accorgimento qua e la per renderlo più appetibile al pubblico più attento.

Essendo uno smartphone Windows 10 nativo con supporto alla connettività LTE 4G, potrebbe diventare con un prezzo di vendita aggressivo un interessante alternativa a molti smartphone con sistema operativo Android.

Lascia la tua opinione