Mobile World Congress 2020 cancellato a causa del Coronavirus

Tommaso Lenci
12 Feb 2020

E’ ufficiale: il Mobile World Congress 2020 (MWC 2020) è stato definitivamente cancellato a causa dei pericoli della della diffusione del Coronavirus.

Il Mobile World Congress 2020 è stato cancellato causa Coronavirus

La GSM Association (GSMA), l’organizzazione che gestisce il Mobile World Congress 2020 ha diramato un comunicato ufficiale nel quale afferma che la fiera non si terrà.

Ufficiale: il Mobile World Congress 2020 (MWC 2020) non si terrà quest’anno a causa del Coronavirus

Una delle più importanti fiere della tecnologia mobile che si doveva tenere a Barcellona (Spagna) dal 24 al 27 febbraio 2020 è stata cancellata a causa delle numerose defezioni da parte dei produttori mondiali.

Nei giorni scorsi infatti alcuni importanti produttori di dispositivi mobili come LG, Sony, Microsoft, Nokia per citarle alcuni, avevano annunciato di non voler partecipare al MWC 2020.

Il tutto ovviamente è dipeso dal problema dell’eventuale diffusione del Coronavirus durante l’evento che avrebbe ammassato un numero considerevole di persone provenienti da tutto il mondo in un unico posto.

Considerate tutte queste casualità la GSMA ha così deciso, sicuramente a malincuore, di evitare ulteriori problemi e delusioni nei confronti dei visitatori cancellando del tutto l’evento.

Ancora non si sa cosa accadrà a tutti gli eventi pre-MWC 2020 che alcune importanti aziende come Huawei, Oppo, Xiaomi e Motorola avevano deciso di presiedere.

Molto probabilmente nelle prossime ore o nei prossimi giorni quest’aziende rilasceranno un comunicato ufficiale sul da farsi: ma ci sono buone possibilità che pure quest’eventi saranno cancellati.

Se il Mobile World Congress 2020 non si terrà più quest’anno, le azienda dovranno giocoforza presentare tutti i loro prodotti con eventi dedicati o con comunicati social.

La GSMA comunque organizzerà il prossimo MWC 2021 che si terrà a Barcellona il prossimo anno, evento che ormai è un must to see dal 2006 per gli esperti del settore.

Fonte: Notizia Ufficiale

Lascia la tua opinione