Nokia 6.1 e 6.1 Plus, Nokia 8 e Sirocco Android Pie 9.0: le tempistiche dell’aggiornamento

Tommaso Lenci
5 Ott 2018

Ecco le tempistiche ufficiali dell’aggiornamento ad Android Pie 9.0 per i Nokia 6.1 e 6.1 Plus e per i top di gamma Nokia 8 e 8 Sirocco: i dettagli.

https://www.gsmarena.com/nokia_61_and_61_plus_will_get_pie_this_month_nokia_8_and_8_sirocco_are_next-news-33594.php

Quando il mio smartphone Nokia sarà aggiornato (se lo sarà) alla nuova versione software Android Pie 9.0?

Se vi state ponendo questa domanda, sappiate che tutti i nuovi smartphone del 2018, tra cui quelli di fascia bassa come i Nokia 5.1, Nokia 3.1 e 2.1 saranno aggiornati all’ultima versione del sistema operativo mobile di Google.

Nokia 6.1 e 6.1 Plus, Nokia 8 e Nokia 8 Sirocco: ecco quando saranno aggiornati ad Android Pie 9.0

Oggi abbiamo la conferma che i dispositivi di fascia media Nokia 6.1 e 6.1 Plus, e top di gamma Nokia 8 e Nokia 8 Sirocco hanno finalmente un termine di scadenza per l’aggiornamento a Pie 9.0.

Considerato che il Nokia 7 Plus è il primo smartphone dell’azienda finlandese ad aver ricevuto l’aggiornamento ad Android Pie 9.0, i prossimi fortunati saranno i possessori di un Nokia 6.1 o 6.1 Plus.

Il dispositivo di fascia media di HMD Global infatti riceverà l’aggiornamento software entro la fine di ottobre 2018, tramite la classica modalità OTA (over the air).

Di fatto gli smartphone di fascia media Nokia 6.1 e 6.1 Plus verranno aggiornati prima dei top di gamma Nokia 8 Sirocco e Nokia 8: quest’ultimi infatti dovrebbero ricevere l’aggiornamento ad Android Pie 9.0 prima della fine del mese di novembre di quest’anno.

Il Nokia 8, uscito a ottobre 2017 con Android Nougat 7.1, dopo aver ottenuto Android Oreo riceverà di fatto l’ultimo aggiornamento principale del sistema operativo con Android Pie 9.0 (salvo cambiamenti di politica aziendale).

Nokia 8 Sirocco invece dovrebbe continuare a ricevere un altro aggiornamento principale, ovvero il successore di Pie 9.0 nel corso del 2019.

Tutti i top di gamma di HMD Global infatti come da contratto riceveranno almeno 2 aggiornamenti principali del sistema operativo.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione