Nokia il più veloce negli aggiornamenti Android; Samsung, Xiaomi e Huawei a seguire

Tommaso Lenci
30 Ago 2019

Nel corso del 2018-2019 tra i produttori di smartphone con sistema operativo Android, Nokia è quello che aggiorna più velocemente e più dispositivi di tutti.

Aggiornamenti Android: Nokia al top

Quando compriamo uno smartphone con sistema operativo Android uno dei fattori di scelta è sicuramente la garanzia di ottenere aggiornamenti costanti e veloci nel tempo.

Secondo una recente ricerca di mercato dell’agenzia di marketing e analisi di mercato Counterpoint, HMD Global ovvero Nokia è il produttore di smartphone che aggiorna più rapidamente e la maggior-parte dei propri dispositivi.

Nokia top per gli aggiornamenti Android: Samsung, Xiaomi e Huawei sono indietro

La percentuale degli smartphone aggiornati o usciti con Android Pie 9.0

L’azienda finlandese Nokia nel periodo che va dal terzo trimestre 2018 fino al secondo trimestre 2019 ha infatti aggiornato ad android Pie 9.0 (o lanciato con esso) il 96% degli smartphone venduti sul mercato.

Basti pensare che dispositivi usciti nel 2017, come il Nokia 6 e 8 sono stati aggiornati ad Android Pie 9.0 in maniera piuttosto rapida.

Il restante 4% dei dispositivi Nokia non aggiornati ad Pie 9.0 sono comunque aggiornati ad Android Ore 8.0 o 8.1, quindi la versione appena precedente.

Il secondo produttore più attivo sugli aggiornamenti è Samsung con una percentuale dell’89% dei dispositivi venduti nello stesso periodo di tempo.

A differenza di Nokia, il restante 11% di dispositivi non aggiornati ad Android Pie 9.0 ha un sistema operativo piuttosto frastagliato con alcuni smartphone ancora fermi addirittura ad Android Marshmallow.

In terza posizione troviamo Xiaomi con l’84% dei dispositivi aggiornati alla versione 9.0, mentre i restante 16% si divide abbastanza equamente con altri due sistemi operativi: Android Oreo e Android Nougat.

Tra i grandi produttori non poteva mancare Huawei che ha aggiornato o lanciato con Android Pie 9.0 circa l’ottantadue percento dei propri smartphone usciti dal terzo trimestre 2018 al secondo trimestre 2019.

E’ incredibile notare che dopo questi quattro produttori, le altre aziende fanno molto peggio.

Basti pensare che Lenovo, che è posizionata al quinto, posto ha appena il 43% dei propri dispositivi con Pie 9.0 e a seguire troviamo Oppo con solo il 35%.

Importanti marchi, che ora però fanno molta fatica ad emergere, come LG sono piuttosto disastrati in questo campo: infatti appena il 16% degli smartphone di quest’azienda coreana venduto in questo periodo temporale utilizzano Android Pie 9.0.

Statisticamente inoltre sembra piuttosto evidente che i produttori di smartphone android a basso costo sono quelli che aggiornano molto di meno.

Sono infatti dispositivi che hanno un ciclo vitale e commerciale piuttosto breve, e per questo le aziende non destano particolari attenzione a questi prodotti.

Invece i prodotti top di gamma sono quelli che vengono aggiornati più spesso e più rapidamente, anche perché dal punto di vista dell’immagine aziendale sono più importanti.

E per le tempistiche? Chi aggiorna più velocemente?

Per quanto riguarda invece le tempistiche di aggiornamento, ovvero chi aggiorna più rapidamente quando esce una nuova versione software, Nokia mantiene lo scettro.

Sembra che Xiaomi sia il secondo produttore più veloce a rilasciare aggiornamenti, superando Samsung, mentre Huawei si posiziona ancora al quarto posto.

Dopo Huawei anche in questo caso il tasso di velocità si addormenta in maniera consistente, con produttori come Lenovo, Oppo, Vivo, LG ed altri che rilasciano aggiornamenti con tempi decisamente più lunghi.

Fonte: ricerca ufficiale

Lascia la tua opinione