Nuova politica aggiornamenti OnePlus: fino a 3 anni di aggiornamenti Android e 4 anni di sicurezza

Tommaso Lenci
2 Lug 2021

OnePlus oggi ha annunciato la sua nuova politica di aggiornamenti di sistema operativo Android e di sicurezza: i top di gamma arriveranno fino a 4 anni di supporto.

OnePlus aggiornamenti Android nuova politica luglio 2021

Oggi proprio alla fine del MWC 2021 di Barcellona, OnePlus ha rilasciato un comunicato ufficiale che farà felici gli attuali clienti e potrebbe invogliare altri a scegliere i loro smartphone.

OnePlus migliora la propria politica di aggiornamenti per i propri smartphone Android: ecco i dettagli

Grazie alla partnership in ricerca e sviluppo con OPPO, adesso OnePlus può permettersi una politica aggiornamenti migliore per i propri dispositivi mobili.

Vi ricordo che fino a poco tempo fa la politica di aggiornamenti dell’azienda cinese era la seguente: 3 anni di aggiornamenti di sicurezza e 2 anni di aggiornamenti di sistema operativo.

Questo includeva di fatto solo gli smartphone top di gamma, mentre quelli di fascia media (Nord economici) avevano un anno in meno di supporto.

A partire dal mese di luglio 2021 la situazione è invece cambiata in questa maniera per i seguenti smartphone:

  • Tre aggiornamenti del sistema operativo / 4 anni di aggiornamenti di sicurezza: 
    • OnePlus 9 Pro
    • OnePlus 9
    • OnePlus 9R
    • OnePlus 8 Pro
    • OnePlus 8
    • OnePlus 8T
  • Due aggiornamenti del sistema operativo / 3 anni di aggiornamenti di sicurezza:
    • OnePlus 7 Pro
    • OnePlus 7
    • OnePlus 7T
    • OnePlus Nord
    • OnePlus Nord CE
  • Un aggiornamento del sistema operativo / 3 anni di aggiornamenti di sicurezza:
    • OnePlus N100
    • OnePlus N10 5G
    • OnePlus N200 5G

Tutti i dispositivi che non sono inclusi nella lista, quindi parliamo degli OnePlus 6/6T a scendere, manterranno la politica di aggiornamenti precedente.

Ma le notizie non sono finite qua.

Considerata la partnership con OPPO per la condivisione di risorse in ricerca e sviluppo, pare che la OxygenOS di OnePlus si unificherà con la ColorOS di OPPO in modo da prendere il meglio delle due interfacce personalizzate.

Da quello che è trapelato il cambiamento in questione dovrebbe iniziare con il rilascio di Android 12, quindi bisognerà aspettare ancora qualche mese per capire quali saranno le novità al riguardo.

Fonte: Via, Forum Ufficiale

Lascia la tua opinione