OnePlus 10 Pro dolori nel test piegatura: la resistenza lascia a desiderare

Tommaso Lenci
22 Feb 2022

Sottoposto a vari test di resistenza, l’OnePlus 10 Pro evidenzia una struttura non troppo solida nei confronti della piegatura: lo smartphone di fatto si spezza.

OnePlus 10 Pro test resistenza fallito piegatura

L’OnePlus 10 Pro è stato annunciato al momento solo per il mercato cinese, ma a primavera arriverà anche in Europa.

Sta di fatto che il noto youtuber YerryRigEverything ha deciso di procurarsene uno di importazione dalla Cina e di vedere se passa il suo famoso test di resistenza.

OnePlus 10 Pro sotto posto ai test di resistenza: sono dolori in quello della piegatura!

Il test si concentra sulla resistenza ai graffi, al fuoco (display) e alla piegatura.

Il display protetto da Gorilla Glass Victus offre una protezione più che adeguata per gli standard: il display si graffia solamente con una puntina di livello 6/7.

La scocca laterale dello smartphone è in metallo, alluminio, e quindi può essere oggetto di alcuni graffi.

Anche la scocca posteriore può essere oggetto di graffi con una puntina di livello 6/7, la ma granosità del materiale utilizzato sulla blak cover rende piuttosto difficili da vedere i graffi.

Passando al test del fuoco, si nota che la resistenza del display Amoled dell’OnePlus 10 Pro è più che adeguata.

Infatti servono quasi 40 secondi di fiamma ininterrotta per bruciare i pixel, che sfortunatamente non toneranno più al loro stato originale.

Da notare che lo scanner per le impronte digitali sotto il display continua a funzionare più che bene anche se il display ha subito graffi nella zona dove dove appoggiare il dito.

Ma sfortunatamente l’OnePlus 10 Pro dopo aver passato in maniera egregia i precedenti test, fallisce miseramente il test della piegatura.

Lo smartphone infatti sottoposto a pressione prima si danneggia, la cover posteriore si incrina e presenta evidenti rotture.

Con la pressione continuata la scocca dello smartphone si spezza, evidenziando un problema di resistenza dovuta alla struttura interna.

Sembra infatti che l’OnePLus 10 Pro è stato costruito dividendo in maniera netta il comparto fotografico posteriore dalla batteria interna a doppia cella.

Tra questi due comparti la scocca è tenuta unita  due barre laterali in metallo che non garantiscono una resistenza troppo elevata.

Ovviamente difficilmente si arriva ad ottenere una pressione così forte su uno smartphone, ma alcune persone con un certo peso corporeo potrebbero romperlo se si siedono tenendolo nella propria tasca posteriore.

Lascia la tua opinione