OnePlus 5T è ufficiale: prezzo e caratteristiche hardware

Tommaso Lenci
16 Nov 2017

OnePlus 5T è stato ufficializzato: display a tutto schermo da sei pollici di diagonale, una doppia fotocamera posteriore per foto in condizioni di scarsa luminosità e un prezzo interessante.

OnePlus 5T ufficiale: prezzo e caratteristiche

Come annunciato una settimana fa, oggi 16 novembre 2017 è stato annunciato al grande pubblico l’OnePlus 5T, una versione con design rinnovato rispetto al modello 5 dato che utilizza un display a schermo interno con bordi minimalistici.

Rimangono immutati i materiali: viene infatti utilizzato ancora la struttura in allumino con scocca posteriore rifinita con sabbiatura in colore nero che sfoggia un dorso curvo molto ergonomico, per un telefonino più sottile e più facile da tenere in mano.

Si tratta della colorazione Midnight Black, che al momento è l’unica disponibile alla vendita.

OnePlus 5T le caratteristiche hardware

Display e design

OnePlus 5T ha praticamente le stesse dimensioni del modello 5 ma ha un display decisamente più grande.

Il nuovo modello dell’azienda cinese utilizza infatti un display Amoled Full Optic da 6 pollici di diagonale in formato 18:9 con risoluzione FHD+ 2160 x 1080 pixel e un rapporto scocca-pannello del 80.5%.

Il display è protetto con tecnologia Gorilla Glass 5.

Dato che il display occupa la stragrande maggioranza della scocca anteriore, lo scanner per le impronte digitali è stato spostato sulla scocca posteriore, ma continua a garantire prestazioni elevate con sblocchi in appena 0.2 secondi.

Migliorata la resistenza ai graffi dello scanner delle impronte digitali, rifinito in ceramica che ne evita il danneggiamento in situazioni normali di utilizzo.

OnePlus 5T offre varie modalità di colore da poter scegliere: l’utente può infatti selezionare lo standard sRGB con colori più bilanciati, oppure selezionare un DCI-P3 con colori più vivaci, ed ha pure una modalità “Sunlight” per una migliore visibilità sotto la luce diretta del sole.

Multimedialità

A livello multimediale il nuovo smartphone propone una doppia fotocamera posteriore composta da un sensore da 20 megapixel e da un sensore da 16 megapixel, entrambe con lo stesso campo visivo grandangolare e apertura lenti F/1.7.

A differenza del modello 5, OnePlus 5T ha un sensore zoom leggermente peggiore perché il nuovo comparto fotografico vuole garantire prestazioni migliori nello scattare foto in scarsa condizione di luminosità.

Infatti automaticamente lo smartphone rileverà le condizioni di scarsa luminosità e attiverà unicamente il sensore da 20 megapixel che ha un apertura lenti F/1.7 ed ha la capacità di combinare 4 pixel in uno solo per migliorare la qualità dello scatto.

Ottimizzata pure la modalità ritratto, sia dal punto di vista software che hardware.

Infatti OnePlus 5T nella modalità ritratto sfrutta nuovi algoritmi software per migliorare il focus sul soggetto e la sfocatura intorno ad esso, ma grazie anche alla fotocamera secondaria da 16 megapixel le immagini in modalità ritratto avranno un rumore inferiore.

Le camere sono capace di registrare video in formato ULTRA HD 4k a 30fps, 1080p fino a 60fps o 720p fino a 120fps.

La fotocamera anteriore per selfie consiste in un sensore da 16 megapixel con apertura lenti F/2.0, capace di registrare video in formato FHD 1080p.

Processore e memoria

Il resto del comparto hardware comprende il chipset Snapdragon 835 abbinato a 6GB di memoria ram e 64GB di memoria interna (versione base) o 8GB di ram e 128GB di rom.

Le memoria ram hanno tecnologia DDR4, mentre la memoria interna utilizza la tecnologia UFS 2.1 a doppia corsia che ne aumenta ulteriormente le prestazioni.

Connettività e batteria

La connettività supporta LTE 4G Dual sim, c’è il Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac dual band, il Bluetooth 5.0, GPS + Glonass + BDS + Galileo, presente il Chipset NFC, la porta USB Type C.

Il tutto viene alimentato da una batteria interna da 3300 mAh che sfrutta la ricarica rapida con tecnologia Dash Charge fino ad un massimo di 20W.

Software

OnePlus 5T utilizza come sistema operativo Oxygen OS 4.7 basato su Android Nougat 7.1.

E’ il primo smartphone dell’azienda cinese che utilizza la nuova modalità di sblocco chiamata Face Unlock.

Face Unlock sfrutta la camera anteriore che scansiona il viso dell’utilizzatore e ne memorizza le caratteristiche; non è al momento una tecnologia pratica e sicura come FACE ID dell’iPhone X, ma è sempre una modalità di sblocco a disposizione dell’utente.

Oxygen OS 4.7 introduce poi alcune piccole novità nell’interfaccia.

Viene aggiunta la funzionalità Parallel Apps, che consente di clonare le app: è possibile utilizzare due account social (funziona con app come Facebook, Instagram e altro).

E’ stata revisionata l’applicazione Galleria, che adesso utilizza uno stile visivo più raffinato e ha una mappa per il posizionamento delle foto.

Migliorate le possibilità di personalizzazione dell’interfaccia: l’utente può customizzare le icone, scambiare la posizione dei recenti e i tasti di navigazione e altro.

Prezzo e disponibilità in Europa (Italia) di OnePlus 5T

Per quanto riguarda il prezzo di vendita OnePlus 5T sarà commercializzato in Europa, e quindi anche in Italia, al prezzo di 500 euro per la versione base da 6GB di ram e 64GB di rom, mentre la versione con 128GB rom costerà 560 euro.

Le vendite inizieranno a partire dal 21 novembre 2017.

Lascia la tua opinione