OnePlus 6/6T e OnePlus 5T/5: le novità che arriveranno dagli OnePlus 7

Tommaso Lenci
25 Mag 2019

I precedenti dispositivi come OnePLus 6/6T e OnePlus 5/5T con i prossimi aggiornamenti riceveranno alcune funzionalità viste sugli OnePlus 7: i dettagli.

OnePlus 6/6T e OnePlus 5/5T novità riprese da OnePLus 7

Con l’uscita sul mercato dei nuovo OnePlus 7 e 7 Pro l’azienda cinese oltre a rinnovare l’estetica e l’hardware dei dispositivi, ha inserito nel software alcune nuove funzionalità per ottimizzare e migliorare l’esperienza d’uso dell’utente.

Alcune di queste funzionalità che al momento sono a disposizione solamente di questi due dispositivi, a breve saranno implementati anche sugli smartphone di generazione precedente.

OnePlus 6/6T e OnePlus 5/5T: ecco le novità in arrivo con i prossimi aggiornamenti riprese dagli OnePlus 7

Infatti con i prossimi aggiornamenti anche gli OnePlus 6/6T e gli OnePlus 5/5T avranno la possibilità di sfruttare queste novità software, ovviamente con alcune limitazioni dovute all’hardware meno recente.

La notizia è stata certificata tramite il blog ufficiale dell’azienda cinese che ha fornito in dettaglio quali funzionalità saranno implementate su questi quattro precedenti smartphone.

Per prima cosa è stato confermato che i dispositivi dall’OnePLus 5 fino all’OnePLus 6T avranno sicuramente l’aggiornamento ad Android Q, tanto che i modelli 5 e 5T presto dovrebbero iniziare una fase di beta testing.

Tra le modalità che saranno implementate troviamo:

  • Modalità Fanatic: sistema che migliora e ottimizza le prestazioni della rete per il Gaming;
  • Modalità Zen: vengono disattivate tutte le funzioni meno importanti (distrazioni) per 20 minuti;
  • Screen Recorder: possibilità di registrare dallo schermo dello smartphone con audio incluso;
  • Risposta rapida orizzontatale: vi permette di rispondere ai messaggi in orizzontale senza bloccare tutto lo schermo;
  • DC Dimming: è una funzione sviluppata per i display OLED ed evita lo sfarfallio che può provocare in alcune persone mal di testa o affaticamento degli occhi;
  • Ram Boost: permette di aumentare l’utilizzo della ram a seconda delle necessità dell’utente.

Al momento non ci sono ancora date precise su quando effettivamente gli OnePlus 6/6T e OnePlus 5/5T inizieranno a ricevere queste nuove funzionalità.

Non si sa se l’azienda poi li rilascerà in un unico aggiornamento o procederà all’implementazione di queste funzioni poco alla volta con i prossimi aggiornamenti della OxygenOS.

Fonte: Notizia ufficiale.

Lascia la tua opinione