OnePlus 6 e 6T disponibile Android 10 con OxygenOS 10.0 finale

Tommaso Lenci
2 Nov 2019

Disponibile l’aggiornamento finale di Android 10 con interfaccia OxygenOS 10.0 per gli OnePlus 6 e OnePLus 6T: ecco i dettagli sulle principali novità.

OnePlus 6T e 6 aggiornamento Android 10 finale

Come promesso, oggi OnePlus tramite il proprio blog ha ufficializzato l’arrivo del nuovo aggiornamento OxygenOS 10.0 basato sul sistema operativo Android 10 per gli ex top di gamma OnePlus 6T e 6.

OnePlus 6 e 6T si aggiornano ufficialmente ad Android 10 con OygenOS 10 stabile: le novità

L’aggiornamento in questione ha iniziato ad essere rilasciato a livello internazionale (serviranno alcuni giorni prima che sia disponibile per tutti) tramite la classica modalità OTA (over the air).

Il nuovo software in breve porta una nuova interfaccia, nuovi gesti di navigazione, personalizzazione delle icone, nuovi controlli sulla privacy e il posizionamento, nuove funzionalità per il gaming e la gestione del display.

Questo è il change-log ufficiale (tradotto) dal blog ufficiale.

Sistema:

  • Aggiornamento ad Android 10;
  • Nuovo design dell’interfaccia utente;
  • Autorizzazioni di localizzazione avanzate per la privacy
  • Nuova funzionalità di personalizzazione in Impostazioni che consente di scegliere le forme delle icone da visualizzare nelle Impostazioni rapide;
  • Correzioni e miglioramenti generali dei bug.

Gesti a schermo intero:

  • Aggiunti i passaggi interni dal bordo sinistro o destro dello schermo per tornare indietro;
  • Aggiunta una barra di navigazione in basso per consentire il passaggio a sinistra o a destra per le app recenti;

Game Space:

  • La nuova funzione Game Space ora unisce tutti i tuoi giochi preferiti in un unico posto per un accesso più facile e una migliore esperienza di gioco;

Visualizzazione contestuale:

  • Informazioni intelligenti basate su orari, posizioni ed eventi specifici per la visualizzazione ambientale (Impostazioni – Visualizzazione – Visualizzazione ambiente – Visualizzazione contestuale);

Messaggi:

  • Ora è possibile bloccare lo spam tramite parole chiave per Messaggio (Messaggi – Spam – Impostazioni – Impostazioni di blocco)

Oltre a questo vengono installate le nuove patch di sicurezza che sono state rilasciate da Google nel mese di ottobre 2019.

Se non avete ricevuto ancora la notifica di aggiornamento, vi consigliamo di controllare manualmente in impostazioni->info telefono->aggiornamenti.

Ricevuta la notifica, prima di aggiornare è bene effettuare un eventuale backup completo dei dati salvati sullo smartphone e di iniziare l’installazione del nuovo software solo se la batteria ha una potenza residua pari o superiore al 50%.

Fonte: Notizia ufficiale

Lascia la tua opinione