OnePlus 6 e 6T torna Android 10: OxygenOS 10.3.0 finale disponibile

Tommaso Lenci
19 Dic 2019

OnePlus 6 e 6T si aggiornano a dicembre 2019 con l’arrivo di Android 10 (finale) contenuto della nuova versione OxygenOS 10.3.0: ecco i dettagli sulle principali novità.

OnePlus 6 e 6T OxgenOS 10.3.0 con Android 10 finale

Segnaliamo a tutti i possessori italiani (e non) di un OnePlus 6 e 6T, che l’azienda cinese ha iniziato a rilasciare l’aggiornamento ad Android 10 basata sulla versione software OxygenOS 10.3.0.

Torna l’aggiornamento Android 10 finale per gli OnePlus 6 e 6T con la versione OxygenOS 10.3.0

Si tratta della versione definitiva del software, dato che la prima versione di Android 10 con OxygenOS 10.0.1 dopo la beta non risultava del tutto stabile ed il rilascio era stato bloccato.

L’aggiornamento è scaricabile tramite la classica modalità OTA (over the air), quindi potete utilizzare una connessione Wifi o sfruttare la banda 3G-4G del vostro OnePlus 6 o 6T.

Essendo un iniziale roll-out a livello internazionale, potrebbero volerci ancora alcuni giorni prima che tutti i dispositivi inizio a ricevere la notifica automatica di aggiornamento.

Se non avete ricevuto ancora la notifica, vi consigliamo di controllare manualmente entrando in impostazioni->info telefono->aggiornamenti.

Oltre all’aggiornamento dalla versione Android Pie 9.0 alla Android 10, sul telefono vengono installate pure le patch di sicurezza rilasciate da Google nel mese di novembre 2019.

Per i più curiosi questo è il change-log integrale delle novità introdotte con la OxgenOS 10.3.0 (che risolvono i problemi della prima versione bloccata):

  • Sistema
    • Sistema aggiornato ad Android 10;
    • Nuova interfaccia utente per Android 10;
    • Risolto il problema con il riavvio automatico;
    • Aggiunta l’opzione di visualizzazione dell’area della tacca nelle Impostazioni (Impostazioni – Display – Visualizzazione della tacca – Nascondi l’area della tacca);
    • E’ stato risolto il problema con la schermata di blocco che veniva visualizzata anche dopo aver sbloccato il dispositivo con la password;
    • Risolto il problema con la barra di navigazione dopo l’aggiornamento;
    • Risolto il problema con l’opzione di benessere digitale che risultava mancante nelle impostazioni;
    • Patch di sicurezza Android aggiornata al 2019.11.
  • impronta digitale
    • Miglioramento della funzionalità di sblocco delle impronte digitali;
    • Miglioramento dell’animazione delle impronte digitali.
  • telecamera
    • Miglioramento delle prestazioni della fotocamera.
  • Connettività Wifi
    • Risolto il problema della connessione Wifi per le reti 5 Ghz.

Fonte: Notizia ufficiale

Lascia la tua opinione