OnePlus 6T: nuova OxygenOS UI, miglioramenti per la camera e gesti di navigazione

Tommaso Lenci
13 Ott 2018

OnePlus 6T utilizzerà una nuova interfaccia basata sulla OxygenOS, ci saranno miglioramenti tangibili per la camera e saranno introdotte nuove gesture di navigazione.

OnePlus 6T rumors OxygenOS, camera e gesture

In un post scritto direttamente sul sito ufficiale del forum di OnePlus, sono state svelate alcune interessanti informazioni su alcune novità previste per il prossimo OnePlus 6T.

La compagnia afferma di: “express the OnePlus design language in our UI, making this the most distinct and intuitive version of OxygenOS yet“.

OnePlus 6T con miglioramenti per la OxyGenOS, fotocamere e gesti di navigazione aggiuntivi

In poche parole OnePlus 6T cercherà di implementare delle soluzioni software che possano distinguere il prodotto dalla concorrenza, e di migliorare sensibilmente l’esperienza d’uso dell’utente con la OxygenOS.

Da quello che è trapelato ci saranno miglioramenti nella fotocamera, sarà implementata una nuova modalità non disturbare e sopratutto ci saranno i nuovi gesti di navigazione.

I nuovi gesti di navigazione promettono un funzionamento più fluido di tutta l’interfaccia del prossimo modello 6T.

Per esempio con queste nuove gesture quando scorri verso l’alto in un’applicazione, l’app seguirà il tuo dito.

Si potranno scambiare due applicazioni recenti tra di loro con un semplice movimento rapido nella parte inferiore dello schermo verso la parte destra di quest’ultimo.

Il Google Assistant si potrà attivare premendo per appena 0.5 secondi il tasto di accensione dello smartphone.

Sfruttando poi le capacità dell’intelligenza artificiale già inglobate nel chipset Snapdragon 845, lo smartphone tramite un algoritmo di machine learning capirà quando state dormendo.

Questo aiuterà l’OnePlus 6T a gestire meglio le applicazioni per migliorare il risparmio energetico, e lo farà attraverso la diminuzione intelligente degli aggiornamenti e dei controlli delle app attive in background.

Altri dettagli: l’hardware conosciuto di OnePlus 6T

Vi ricordo che il nuovo smartphone top di gamma dell’azienda cinese sarà presentato al grande pubblico il 30 ottobre 2018 a New York, e inizierà la commercializzazione dal 1 novembre 2018.

Rispetto al modello 6, utilizzerà uno scanner per le impronte digitali posizionato sotto il display OLED da 6.3 pollici di diagonale con risoluzione 2340 x 1080 pixel e in formato 19.5:9.

Come già accennato OnePlus 6T monterà ancora il chipset Snapdragon 845 abbinato a 6-8GB di ram e fino a 256GB di memoria interna.

Prevista una doppia fotocamera posteriore, una fotocamera anteriore da 25 megapixel, una batteria interna da 3700 mAh e come sistema operativo Android Pie 9.0 personalizzato con interfaccia OxygenOS.

Oneplus 6 è ancora disponibile all’acquisto: ecco l’offerta con coupon

Per chi è interessato ancora ad acquistare il modello precedente, anche se risulta essere esaurito in Italia, ecco alternative valide con sconti tramite coupon per OnePlus 6.

Fonte: Notizia ufficiale

Lascia la tua opinione