OnePlus 7, 8T e Nord N100 ricevono l’aggiornamento OxygenOS con patch di febbraio 2022

Tommaso Lenci
24 Feb 2022

Gli smartphone della serie OnePLus 7, gli OnePlus 8T e i Nord N100 stanno ricevendo un nuovo aggiornamento software OxygenOS: ci sono le patch di febbraio 2022.

OxgenOS 11 OnePlus 7 OnePlus 8T OnePlus Nord 100

Se possedete un OnePlus 7, 7 Pro, 7T e 7T pro, o l’OnePlus 8T o l’OnePlus Nord N100 tra qualche giorno dovreste ricevere un nuovo aggiornamento software.

L’azienda cinese sta infatti rilanciando una nuova versione software della OxygenOS che ha uno scopo principale: installare nuove patch di sicurezza.

Aggiornamento OxygenOS con patch sicurezza febbraio 2022 per gli OnePlus 7, 8T e Nord 100: i dettagli

Gli OnePlus delle serie 7 stanno ricevendo la versione software OxygenOS 11.0.6.1 (Android 11), scaricabile tramite modalità OTA con un peso di circa 92MB.

Il Change-log ufficiale:

  • Sistema
    • Patch di sicurezza Android aggiornata a 2022.02
    • Stabilità del sistema migliorata

Invece i modelli 8T stanno ricevendo la nuova OxygenOS 11.0.13.13 (Android 11), scaricabile tramite modalità OTA con un peso di circa 125MB.

Change-log ufficiale:

  • Sistema
    • [Aggiornato] Patch di sicurezza Android a 2022.02

Infine il Nord N100 si sta aggiornando con la OxygenOS 11.0.4/11.0.5, basata su Android11, tramite la classica modalità OTA.

Il Change-log ufficiale:

  • Sistema
    • Stabilità del sistema [ottimizzata] e correzione generale dei bug
    • [Aggiornato] Patch di sicurezza Android a 2022.02

Considerato che questi aggiornamenti si stanno diffondendo solo da poche ore e in maniera graduale, vi consigliamo di pazientare ancora qualche giorno e di controllare il centro aggiornamenti dello smartphone (impostazioni->info telefono->aggiornamenti).

Quando riceverete la notifica di aggiornamento, prima di aggiornare vi consigliamo di:

  1. effettuare un eventuale backup dei dati più importanti salvati sullo smartphone;
  2. iniziare la procedura di download e installazione del nuovo software OxygenOS solo se la batteria ha un’autonomia residua pari o superiore al 50%.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione