OnePlus 8 (Pro) e 8T iniziata la beta testing di Android 12: ma con limitazioni

Tommaso Lenci
13 Nov 2021

Iniziata la beta testing di Android 12 con OxygenOS 12 per la serie OnePlus 8 (Pro) e 8T: attenzione però le condizioni sono ancora molto limitate per gli utenti che possono accedervi.

OnePlus 8 e 8T beta Android 12

Come molti di voi sapranno già Android 12 nella sua versione finale e stabile al momento è stato rilasciato solo sui recenti smartphone della serie Google Pixel

Oneplus comunque sta già lavorando alla sua implementazione attraverso l’istituzioni di programmi beta testing destinati agli utenti che ne fanno richiesta.

Basti infatti ricordare che la serie OnePlus 9 è già in beta testing Android 12 da qualche settimana.

OnePlus 8 e 8T: la serie può testare la versione beta di Android 12 con software OxygenOS 12

Agli OnePlus 9 si aggiungono oggi tutti gli smartphone della serie OnePlus 8 (Pro) e 8T, ma si tratta di una beta test chiusa destinata a pochi utenti selezionati.

Infatti l’azienda asiatica ha deciso di aprire la beta test per Android 12 solo a 400 persone selezionate secondo questi criteri:

  1. Stanno utilizzando un dispositivo OnePlus serie 8 (200 persone) o OnePlus 8T (200 persone);
  2. Sono un membro attivo della Community OnePlus;
  3. Sono disposti a comunicare regolarmente e fornire feedback al team OnePlus su Telegram;
  4. La versione CBT non è la versione ufficiale, che è ancora in fase di sviluppo e test. Dopo l’aggiornamento alla versione CBT, sii paziente e tollera la sua instabilità e accetta tutti i rischi che potrebbero essere causati da esso;
  5. I partecipanti devono firmare pure un accordo di non divulgazione.

Per incentivare le persone a testare una versione ancora abbastanza immatura di Android 12, Oneplus fornirà regali agli utenti che segnaleranno bugs importanti.

Se siete interessati e volete provare la beta di Android 12 sul vostro OnePlus 8 o 8T, potete fare espressa richiesta tramite questo Sondaggio Ufficiale.

Ovviamente sconsigliamo la partecipazione a tutti coloro che utilizzano lo smartphone per lavoro o per attività personali importanti, dato che il software può essere instabile e spesso si dovrà effettuare la cancellazione dei dati per eventuali nuove rom aggiornate.

Lascia la tua opinione