OnePlus Nord si aggiorna alla OxygenOS 10.5.9: ecco le novità

Tommaso Lenci
29 Ott 2020

OnePlus Nord riceve il suo secondo aggiornamento nel mese di ottobre 2020 con la nuova OxygenOS 10.5.9: ecco le principali novità rilasciate.

OnePlus Nord aggiornamento OxygenOS 10.5.9

Segnaliamo a tutti i possessori italiani di un OnePlus Nord che l’azienda cinese ha iniziato a rilasciare un altro aggiornamento firmware proprio a fine ottobre 2020.

Si tratta dell’aggiornamento che porta il software OxygenOS alla versione 10.5.9, basata sul sistema operativo Android 10.

OnePlus Nord si aggiorna alla versione OxygenOS 10.5.9: ecco le principali novità

Secondo quanto riportato dal change-log ufficiale (tradotto), queste sono di fatto le novità apportate:

  • Sistema
    • Aggiornamento della patch di sicurezza Android ad ottobre 2020;
    • Stabilità del sistema migliorata e correzioni di bug generali.
  • Spazio di gioco
    • Il box degli strumenti di gioco è stata aggiunta con comodi interruttori nella modalità Fnatic. Ora puoi scegliere tre modalità di notifica: avviso di solo testo e blocco per un’esperienza di gioco coinvolgente;
    • Nuova funzione di risposta rapida aggiunta in una piccola finestra per Whatsapp e INS (abilitala scorrendo verso il basso dagli angoli in alto a destra / sinistra dello schermo in modalità di gioco);
    • Nuova funzione di prevenzione del tocco errato. Abilitala, scorri verso il basso dalla parte superiore dello schermo, fai clic e verrà visualizzata la barra delle notifiche.
  • Bluetooth
    • Stabilità della connessione Bluetooth migliorata.
  • Rete
    • Stabilità della rete migliorata.

L’aggiornamento in questione è disponibile al download tramite la classica modalità OTA (Over The Air) utilizzando una connessione Wifi o sfruttando la banda 4G-5G del vostro OnePlus Nord.

Essendo un aggiornamento rilasciato in maniera progressiva, potrebbero volerci ancora alcuni giorni prima che tutti i dispositivi ricevano la notifica automatica di aggiornamento.

Ricevuta la notifica come sempre vi consigliamo di effettuare un eventuale backup dei dati più importanti presenti sullo smartphone prima di eseguire l’aggiornamento.

Inoltre prima di installare il nuovo software controllate sempre che l’autonomia residua della batteria sia pari o superiore al 50%.

Fonte: Notizia Ufficiale

Lascia la tua opinione