Google Maps ha cancellato la Palestina dalle mappe: scoppia la polemica

Tommaso Lenci
9 Ago 2016

Si infiamma in questi giorni la polemica contro Google Maps accusata di aver cancellato dalle mappe la Palestina sostituita integramente da Israele.

Google Maps senza Palestina

Il sindacato dei giornalisti Palestinesi ha di recente fatto scatenare una polemica sul web nei confronti del colosso dei motori di ricerca.

Secondo il sindacato Palestinese dei giornalisti Google Maps avrebbe deliberatamente cancellato il nome Palestina dalle mappe geografiche sostituendolo con Israele.

Questo secondo i giornalisti palestinesi è un stata un’azione spregevole da parte di Google che vuole palesemente favorire Israele e

“falsificare la storia, la geografia e i diritti dei palestinesi ad avere una propria patria”
.

Se invece digitate su Google Maps altri luoghi famosi come ad esempio la Striscia di Gaza o Cisgiordania quest’ultime compaiono regolarmente nelle mappe digitali.

continua

Galaxy J5, J5 2016 e Galaxy S3 Neo nuovi aggiornamenti sicurezza in arrivo

Tommaso Lenci
9 Ago 2016

Samsung ha iniziato a rilasciare in Europa nuovi aggiornamenti di sicurezza per il Galaxy J5, J5 2016 e pure per il più vecchio Galaxy S3 Neo.

Galaxy J5, J5 2016 e Galaxy S3 Neo

La politica di aggiornamenti di Samsung sembra essere la migliore tra tutti i produttori mondiali di smartphone, considerato che il colosso coreano continua ad aggiornare anche dispositivi di fascia più bassa e con una certa età

Non stiamo parlando specificatamente degli aggiornamenti della versione software di Android, ma bensì delle patch di sicurezza che vengono rilasciate mensilmente da Google per il suo sistema operativo.

Samsung Galaxy J5, Galaxy J5 2016 e Galaxy S3 Neo: nuovo aggiornamento di sicurezza in arrivo

continua

Galaxy Note 7 vs Galaxy S7: le prevendite in Corea del Sud come vanno?

Tommaso Lenci
9 Ago 2016

Samsung Galaxy Note 7 ha iniziato le prevendite in Corea del Sud: un confronto con quelle avvenute a suo tempo con il Galaxy S7.

Galaxy Note 7

Annunciato da poco più di una settimana, il Samsung Galaxy Note 7 inizia già a far parlare di se in Corea del Sud, dato che in questo paese le prevendite sono già attive da qualche giorno.

A differenza di noi italiani, che potremo prenotarlo solo a partire dal 16 agosto 2016 e iniziarlo ad acquistarlo/ricevere il prodotto da settembre 2016, in Corea del Sud tutto è già stato anticipato e i clienti possono già prepararsi ad averlo tra pochi giorni (19 agosto).

Dato che in Corea del Sud le prevendite sono iniziate prima di noi, i dati sono stati già sbolognati dalla stessa Samsung, ovviamente intenzionata a farsi ancora più pubblicità

continua

Facebook blocca gli adblocker nella versione desktop del social network

Silvia
9 Ago 2016

E’ una lotta dura contro gli adblocker, il sistema sotto forma di estensioni e applicazioni in grado di fermare le pubblicità presenti nei siti e all’interno dei social network.

adblocker

C’è chi dice che senza gli sponsor il web non esisterebbe, questa è la teoria del “non si fa niente per niente” mentre gli appassionati del settore non smettono di credere in un futuro ricco di contenuti privi di pubblicità invasiva.

Ci vuole una mezza misura, questo è ovvio, ma il team di sviluppo a capo di Facebook ha deciso di porre fine ai blocchi degli adblocker con una nuova misura, un sistema che ha il compito di confondere il software inibendo la capacità di distinguere gli aggiornamenti di stato dai post sponsorizzati.

Facebook blocca adblocker

continua

iPhone 7 vs iPhone 6S: cambia la risoluzione dei display da 4.7 e 5.5 pollici?

Tommaso Lenci
9 Ago 2016

Apple iPhone 7 potrebbe avere dei display più risoluti rispetto all’attuale iPhone 6S: alcuni rumors sulle nuove risoluzioni dei pannelli da 4.7 e 5.5 pollici.

iPhone 7 display

A poco più di un mese dall’annuncio ufficiale del nuovo smartphone top di gamma di Apple, che molti pensano che si chiamerà iPhone 7 (ma non ci sono ancora certezze), spuntano nuovi rumors sul display di quest’ultimo.

Dalla Cina sono state diffuse alcune immagini dal vivo che mostrerebbero l’hardware dei pannelli che saranno utilizzati per i display degli iPhone 7.

La novità consiste nel fatto che la risoluzione di quest’ultimi sembra essere cambiata rispetto a quella degli attuali iPhone 6S, ovviamente mantenendo la grandezza dei classici 4.7 pollici per la versione base e da 5.5 pollici per la versione Plus.

continua

Galaxy S5 aggiornamento Marshmallow patch sicurezza luglio 2016

Tommaso Lenci
9 Ago 2016

Iniziata oggi la diffusione per i Galaxy S5 no brand dell’aggiornamento sicurezza di luglio 2016 per il sistema operativo Android Marshmallow: link diretto per il download.

Galaxy S5 aggiornamento sicurezza luglio 2016

Tutti i possessori di un Samsung Galaxy S5 SM-G900F no brand, ovvero non acquistato e quindi brandizzato dai vari operatori telefonici Italiani, possono scaricare da oggi la nuova patch di sicurezza targata luglio 2016.

Le patch di sicurezza targate luglio 2016 di Google migliorano la privacy dei vostri dati personali su sistema operativo mobile Android Marshmallow 6.0.1; oltre ai fix di Google la stessa Samsung ha risolto alcuni problemi interni di sicurezza dello smartphone.

Va quindi specificato che la versione del software non cambierà perché rimarrà ancorata alla 6.0.1 Marshmallow.

continua

iPhone 7 Plus, il primo Geekbench trapela in rete!

Silvia
9 Ago 2016

iPhone 7 Plus

Un’immagine da poco apparsa sul famoso sito cinese Weibo, mostra quello che potrebbe essere un primo Geekbench di iPhone 7 Plus. Dalla scheda emergono dettagli interessanti e il nuovo equipaggiamento hardware che Apple ha dato al suo modello di punta.

Si rivela che l’iPhone 7 Plus nella variante da 64GB ha un processore ARM dual-core 2.37GHz 3 GB di RAM, l’hardware viene identificato dalla stringa, visibile nella scheda, indicata come iPhone9,2 e con installato iOS 10.0

 iPhone 7 Plus Geekbench

continua

Galaxy S8 solo con schermo curvo, le ultime news

Silvia
9 Ago 2016

Galaxy S8

Non si placano le indiscrezioni su Samsung e il prossimo dispositivo di punta Galaxy S8. Dopo la rivelazione di alcune caratteristiche hardware, oggi arrivano nuovi dati che evidenziano l’intenzione dell’azienda Coreana di abbandonare il display piatto a favore di quello curvo. Il presidente di Samsung Mobile,  Dong-jin Koh ha affermato al The Korea Herald  che

“Samsung sta lavorando ad un nuovo display senza bordo che forgerà l’identità degli smartphone appartenenti alla linea Galaxy S” 

Questo probabilmente lascia intendere come Samsung potrebbe essere sul punto di abbandonare il display piatto, o almeno per quanto riguarda la fascia più alta dei suoi dispositivi.

Galaxy S8, tutta la linea con display curvo:

continua

Apple acquisisce Turi e il progetto sull’apprendimento automatico

Silvia
9 Ago 2016

Turi Apple

Diverse fonti a conoscenza della trattativa, afferma che Apple ha acquistato Turi, un azienda di Seattle che da anni lavora su nuove tecnologie di apprendimento automatico e intelligenza artificiale.

“Apple compra aziende tecnologiche più piccole di tanto in tanto, e generalmente non discute lo scopo o i piani”

Ha confermato un portavoce Apple addetto alle comunicazioni stampa, in un commento rilasciato in via ufficiale a GeekWire, ma non è difficile intuire a quale risvolti punta l’azienda.

Turi, l’azienda in precedenza nota come Dato e GraphLab , ha da poco tenuto uno speciale “Science Data” dove la sua posizione si è confermata come leadership di settore. Gli ultimi sviluppi presentati alla conferenza descrivono una macchina in grado di “auto apprendere” un componente hardware che introduce l’intelligenza artificiale.

Apple e Turi, i progetti futuri:

continua

TIM e Wind multate dalla AGCM per le tariffe a 28 giorni e recessi

Tommaso Lenci
8 Ago 2016

L’AGCM ha multato due importanti operatori telefonici italiani: TIM e WIND hanno compiuto politiche scorrette nei confronti del consumatori per le tariffe a 28 giorni e penalità per recessi anticipati.

Wind e TIM multate AGCM

L’autorità garante della concorrenza del mercato, AGCM, ha analizzato i casi delle rimodulazioni unilaterali compiute ad inizio mese da TIM e Wind, e ha deciso di multare entrambi gli operatori italiani.

TIM e Wind avrebbero infatti compiuto alcune azioni che limiterebbero la volontà di scelta del consumatore finale attraverso una serie di aggravi di costi e di penalizzazioni economiche.

TIM e Wind multate dalla AGCM: ecco il perchè

continua