Password sicura? Google lancia l’estensione su Chrome che verifica se è compromessa

Tommaso Lenci
6 Feb 2019

Google per celebrare il giorno della sicurezza su internet (Safer Internet Day) ha rilasciato un estensione su Chrome (Desktop) che verifica se le vostre password non sono state compromesse.

Password Checkup di Chrome

Per festeggiare il Safer Internet Day, Google ha rilasciato due importanti aggiornamenti per la sicurezza: uno riguarda l’account Google e uno è specifico per tutte le password e gli username che utilizzate per accedere sui siti web.

Le vostre password sono sicure? Ecco come verificarle con l’estensione Password Checkup di Chrome (Desktop)

Se volete sapere se la password che utilizzate per effettuare il login su siti che contengono informazioni importanti sulla vostra privacy, adesso c’è la possibilità di scaricare una nuova estensione per Chrome versione Desktop.

Quest’estensione si chiama Password Checkup e può essere scaricata dal browser per PC Desktop direttamente da questo LINK ufficiale.

L’estensione in questione si avvale di un database collezionato da Google che contiene oltre 4 miliardi di password e account che sono stati violati e che quindi sono a rischio sicurezza.

Nel caso in cui la password che state utilizzando per un determinato sito web è presente in questo database, riceverete una notifica di allarme da parte dell’estensione che vi invita a cambiare password per la vostra sicurezza informatica.

Ovviamente per sfruttare al meglio quest’estensione dovete avere un account Google, che potete utilizzare per sincronizzare tutte le password e gli account che avete salvato sul browser Chrome.

Se ci sono password ritenute non sicure, l’estensione ve lo ricorderà anche in un secondo momento tramite un elenco nel quale saranno visibili tutti gli account abbinati ai siti web che potrebbero essere stati compromessi.

Per una maggiore sicurezza tutte le password vengono analizzate con un sistema di criptazione che impedisce anche alla stessa Google di conoscere quali sono le vostre credenziali: non ci sono quindi problemi di privacy.

Più sicurezza per l’account Google con la “Cross Account Protection”

L’altro aggiornamento riguarda la sicurezza diretta degli account Google, dato che nel sistema di protezione interna è stata aggiunta una nuova funzionalità chiamata “Cross Account Protection”.

Sostanzialmente quando Google si accorge che qualche malintenzionato è riuscito ad entrare nel tuo account, rilascerà tale informazioni a siti di terzi che permettono l’accesso anche tramite l’account Google.

In questo modo i siti terzi avranno la possibilità di proteggerti più velocemente, evitando che il malintenzionato possa eseguire operazioni dannose sui tuoi account.

Potete avere un quadro più completo sul blog ufficiale.

Lascia la tua opinione