Pesce d’aprile 2018 di Google: cercate Wally su Google Maps!

Tommaso Lenci
31 Mar 2018

Google ama gli scherzi, e per il Pesce d’aprile 2018 attraverso Google Maps vi permetterà di cercare e trovare Wally, il personaggio per bambini dell’illustratore Martin Handford.

Pesce d'aprile Google: dove è Wally

Forse in Italia non sarà un personaggio particolarmente famoso, ma nel mondo Anglosassone Wally è un personaggio molto noto destinato ai più piccoli.

Wally in Italia, è conosciuto col nome di Waldo negli USA e in Canada, ed è un ragazzo occhialuto con un cappello e maglietta a strisce bianche e rosse abbinate.

Wally è un ragazzo curioso che ama viaggiare in tutto il mondo e ha amici che spesso lo accompagnano, come Wenda, Woof, Wizard Whitebeard.

Pesce d’aprile 2018 con Google Maps alla ricerca di Wally su Android, iOS e Desktop Web

Dal primo del mese, appunto per il Pesce d’aprile, aprendo l’applicazione Google Maps, sia per Android, iOS (all’ultima versione disponibile) che per Desktop Web, potrete seguire le avventure di Wally che comparirà e ti saluterà sul lato sinistro dello schermo.

Per giocare, ti basta cliccare sull’immagine di Wally; a questo punto Wally prima dirà dove si trova, ad esempio potrebbe dire che sta visitando le Ande in Cile, e in questo caso l’utente dovrà indicare dove si trova Wally in una folla di persone (immagine) che indossano una combinazione di abiti, e che sono in qualche modo simili all’abbigliamento del personaggio.

Una volta individuato, l’utente verrà trasportato tramite Google Maps in un altra localizzazione, e dovrà nuovamente trovare Wally e vedere foto e immagini di vari posti nel mondo: trovandolo si possono vincere dei distintivi.

Oltre a Wally si possono cercare i suoi amici Woof, Wenda, Wizard Whitebeard e il suo nemico Odlaw.

Potete anche chiedere a Google Assistant dove sta Wally direttamente con un comando vocale.

Per condividere le vostre esperienze di ricerca durante il Pesce d’aprile 2018 di Wally con altri utenti, potete scrivere i vostri commenti su Instagram e Twitter utilizzando l’handle @GoogleMaps e l’hashtag #WaldoMaps.

Fonte: Blog Google

Lascia la tua opinione