Qualcomm Snapdragon 410E e 600E i chipset per l’internet delle cose

Tommaso Lenci
28 Set 2016

L’azienda leader al mondo nella produzione di chipset per dispositivi mobile, Qualcomm ha annunciato i nuovi Snapdragon 410E e 600E specificamente sviluppati per l’internet delle cose.

Qualcomm Snapdragon 410E e 600E

Nel lontano 2013 Qualcomm presentò al mondo il suo primo chipset specificatamente sviluppato per supportare i 64Bit, lo Snapdragon 410, oggi invece ha annunciato una sua variante lo Snapdragon 410E.

A differenza del primo costruito per i dispositivi mobili come tablet e smartphone, lo Snapdragon 410E è progettato per l’internet delle cose, ovvero gli oggetti che possiamo utilizzare in casa, ufficio o in altre situazioni.

Qualcomm Snapdragon 410E eSnapdragon 600E

Lo Snapdragon 410E sarà il motore di moderne lavatrici, robots industriali, dongle e decoder per la TV, dispositivi medici, e tutto il resto che il futuro, ormai prossimo, dell’internet delle cose ci offrirà.

Insieme allo Snapdragon 410E, Qualcomm ha presentato anche una versione più potente lo Snapdragon 600E, che sarà sempre utilizzato nell’internet delle cose ma molto probabilmente per prodotti più complessi con necessità di calcolo più elaborate.

Per quanto riguarda gli aspetti più prettamente tecnici, i due nuovi chipset lavoreranno ad una frequenza di funzionamento delle CPU un po’ più basse rispetto alle loro varianti per smartphone e tablets.

Lo Snapdragon 410E ha un architettura quad-core Cortex A53 funzionante ad 1.2 Ghz, supporta la riproduzione e la registrazione di video in FHD 1920 x 1080 pixel, può essere abbinato a fotocamere fino a 13 megapixel di risoluzione.

Lo Snapdragon 600E è più potente grazie sempre ad un architettura quad core Krait 300 funzionante però ad 1.5Ghz, supporta video fino ai 2K, riproduzione e cattura di filmati in FHD 1080p e camere con sensori fino a 21 megapixel.

Ci sono elevate probabilità che in futuro molti prodotti hi-tech che userete in casa monteranno uno di questi due chipset, dato che Qualcomm è uno dei principali fornitori al mondo di chipset.

Lascia la tua opinione