Redmi K30 5G: il design definitivo della scocca posteriore con 4 camere

Tommaso Lenci
2 Dic 2019

Immagini pubblicitarie ufficiali mostrano il design definitivo del prossimo Redmi K30 5G con quattro fotocamere posteriori: altri dettagli tecnici.

Redmi K30 5G immagine ufficiale pubblicitaria

Dalla Cina sono state diffuse alcune immagini pubblicitarie dell’attore Wang Yibo, che quest’anno sarà il testimonial nel paese asiatico per la promozione del nuovo Redmi K30 5G.

Redmi K30 5G si mostra in un immagine ufficiale pubblicitaria: ecco la scocca posteriore con quattro fotocamere

Grazie a quest’immagine possiamo farci un idea realmente concreta del design del nuovo top di gamma di Xiaomi, anche se al momento solo per la scocca posteriore.

Da quello che possiamo vedere la scocca, in questo viola tenue molto interessante, presenta un modulo fotografico (con accanto una grafica circolare piatta ma con effetto 3D) posizionato nella parte alta del telefono.

All’interno del modulo circolare di colore nero troviamo ben quattro fotocamere posteriori tutte allineate verticalmente.

Secondo le più recenti informazioni si tratterebbe di un sensore principale da 64MP, un sensore ultra angolare da 12MP, un teleobiettivo da 8MP e infine un sensore per gli effetti di profondità.

Appena sotto il modulo fotografico troviamo il flash LED e la scritta 5G, per indicare che il telefono supporta tale tecnologia mobile.

Sembra che il K30 5G avrà un design leggermente diverso rispetto al modello classico 4G, dato che quest’ultimo avrà meno fotocamere posteriori (3) come si può vedere da quest’immagine precedente.

Un altra immagine di qualche tempo fa, conferma poi che i nuovi K30 avranno una doppia fotocamera anteriore con forellini sul display, in stile Galaxy S10 Plus.

Sappiamo che Xiaomi presenterà i nuovi Redmi K30 tra poco più di una settimana in Cina, quindi aspettatevi alcune notizie in anteprima prima del lancio ufficiale.

Non sappiamo al momento invece come Xiaomi chiamerà i K30 in Europa, e quando quest’ultimi debutteranno sul mercato internazionale.

Lascia la tua opinione