Redmi K30 5G Racing edition ufficiale con Snapdragon 768G

Tommaso Lenci
11 Mag 2020

Ufficializzato oggi in Cina il nuovo Redmi K30 5G Racing Edition: si differenzia dal modello originale solamente perché ha il chipset Snapdragon 768G.

Redmi K30 5G Racing Edition

Ne avevamo parlato giusto ieri della conferma dell’arrivo del nuovo Redmi K30 5G Racing Edition, e oggi dalla cina è arrivata l’ufficialità da parte di Xiaomi.

Redmi K30 5G Racing Edition ufficiale: prezzo e caratteristiche

Si tratta di uno smartphone che è praticamente quasi del tutto identico al Redmi K30 5G originale, ma si differenzia per un unica caratteristica: il chipset.

Infatti nella versione Racing Edition troviamo il nuovo e più performante chipset Snadpragon 768G che sostituisce lo Snapdragon 765G del modello originale.

Sulla carta il nuovo chipset dovrebbe offrire prestazioni medie generiche migliori del 10%, grazie a frequenze di funzionamento della GPU e CPU più elevate.

La nuova versione Racing Edition sarà commercializzata in Cina a partire dal 14 maggio 2020 ad un prezzo di listino di 2000 Yuan (al cambio attuale circa 260 euro).

Per chi non conosce il Redmi K30 5G, vi elenchiamo brevemente tutte le caratteristiche hardware principali della versione Racing Edition:

  • Display LCD IPS da 6.67 pollici di diagonale con risoluzione FHD+ 2400 x 1080 pixel e refresh rate a 120 Hz;
  • Supporto HDR10, protezione Gorilla Glass 5;
  • Doppia fotocamera anteriore (doppio forellino nel display) con sensore principale da 20MP e secondario da 2Mp (profondità);
  • Quadrupla fotocamera posteriore: Principale da 64MP (Sony IMX686), Grandangolare da 8MP, Profondità da 2MP e Macro da 5MP;
  • Chipset Snapdragon 768G con 6GB di ram e 128GB di memoria interna;
  • Batteria interna da 4500 mAh con supporto alla ricarica rapida via cavo fino a 30W;
  • Jack da 3.5mm, chipset NFC, porta ad infrarossi, GPS a doppia frequenza, connettività 5G, porta USB Type C;
  • Dimensioni pari a 165.3 x 76.6 x 8.79 mm per 208 grammi di peso;
  • Sistema operativo Android 10 con personalizzazione MIUI 11.

Non sappiamo se e quando Xiaomi deciderà di commercializzare questo dispositivo al di fuori della Cina, ma per il momento non ci sono informazioni al riguardo.

Lascia la tua opinione