Redmi Note 10 5G primo Benchmark: il Mediatek Dimensity 820 si fa valere

Tommaso Lenci
16 Mag 2020

Spunta il primo Benchmark del prossimo Redmi Note 10 5G che dovrebbe utilizzare il nuovo chipset Mediatek Dimensity 820: ecco i risultati.

Redmi Note 10 5G certificato TENAA

Sappiamo che TENAA ha certificato di recente il nuovo Redmi Note 10 5G e che Mediatek presenterà ufficialmente lunedì il suo nuovo chipset 5G Dimensity 820.

Nonostante il nuovo modello di Redmi non abbia ancora la conferma ufficiale sull’utilizzo di questo chipset, le probabilità che lo monterà sono molto elevate.

Redmi Note 10 5G con Dimensity 820: primo Benchmark su GeekBench

A conferma di ciò oggi è stato individuato nel database del Benchmark GeekBench, una serie di test che fanno riferimento ad un dispositivo Xiaomi con seriale M2004J7AC e con seriale M2004J7BC.

Gli Xiaomi M2004J7AC e M2004J7BC dovrebbero far riferimento al Redmi Note 10 5G.

Entrambi questi dispositivi utilizzano un nuovo chipset Mediatek MT6875: quest’ultimo dovrebbe essere proprio il Dimensity 820.

Tutti e due gli smartphone montano poi 8GB di ram e hanno come sistema operativo Android 10.

Dal punto di vista prestazionale questo chipset Octa-Core, che dovrebbe avere una frequenza di funzionamento massimo a 2Ghz (almeno quello provato sul Benchmark), ha prestazioni non troppo distanti da uno Snapdragon 855.

Infatti il presunto Mediatek MT6875 Dimensity 820 raggiunge un punteggio medio su GeekBench in modalità Single-core di 640 punti e un punteggio medio in modalità multi-core di 2600 (2400 per la versione M2004J7BC).

Non ci resta che aspettare nuove e più dettagliate informazioni a partire dalla prossima settimana.

Lascia la tua opinione