Redmi Note 7 prezzo svelato in Spagna da Xiaomi: sarà lo stesso per l’Italia?

Tommaso Lenci
6 Mar 2019

Xiaomi Spagna ha ufficializzato il prezzo di vendita nel paese iberico del suo nuovo Redmi Note 7 nelle due versioni di memoria disponibili: sarà lo stesso prezzo anche in Italia?

Xiaomi Redmi Note 7 prezzo Spagna uguale all'Italia?

Per chi fosse già informato, Xiaomi ha presentato qualche settimana fa in Cina il suo nuovo smartphone di fascia media, il Redmi Note 7, con ovviamente un prezzo di vendita piuttosto aggressivo.

Se non conoscete i dettagli su questo smartphone, ecco le sue principali caratteristiche hardware.

Ebbene sembra che a differenza dei modelli usciti nel corso del 2018, il prezzo di vendita dei nuovi modelli rilasciati nel corso del 2019 (come lo Xiaomi Mi 9) avranno prezzi decisamente aggressivi anche in Europa.

Xiaomi Redmi Note 7 prezzo svelato in Spagna: sarà lo stesso in Italia dal 12 marzo 2019?

Oggi la divisione spagnola di Xiaomi ha infatti ufficializzato in Spagna il Redmi Note 7 nelle due versioni disponibili: 3GB di ram e 32GB di rom, e 4GB di ram e 64GB di memoria interna.

La commercializzazione prevede un evento che inizierà il 13 marzo 2019 nel quale i primi 1000 clienti che acquisteranno la versione da 3GB+32GB otterranno uno sconto di 30 euro sul prezzo di listino ufficiale.

Questi primi clienti infatti pagheranno lo Xiaomi Redmi Note 7 3GB+32GB solamente 149 euro, invece dei 179 euro previsti di listino.

La versione da 4GB di ram e 64GB di memoria interna invece ha un prezzo scontato di 199 euro, invece dei presumibili 229 euro richiesti di listino.

Si tratta comunque di una prima trance di vendita, dato che al massimo sono disponibili 10.000 pezzi in magazzino (5000 + 5000 pezzi delle due versioni di memoria).

Adesso ci stiamo sicuramente chiedendo: “Ma questi prezzi così aggressivi verranno praticati anche in Italia?

Sappiamo che Xiaomi presiederà un evento in Italia a Milano il 12 marzo 2019 con l’annuncio ufficiale del Redmi Note 7 per il nostro paese, ma sfortunatamente non si è parlato ancora di prezzi di listino.

Considerato che nel nostro paese le tasse sono più elevate rispetto alla Spagna, è probabile che i prezzi possano subire un leggero incremento rispetto al prezzo ufficiale del paese iberico.

Nonostante questo, i prezzi ufficiali dei nuovi smartphone di fascia media di Xiaomi saranno comunque ancora molto interessanti, IVA e tasse incluse.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione