Redmi Note 9 prime differenze con il Note 9 Pro: GeekBench ce lo svela

Tommaso Lenci
10 Mar 2020

Svelato il chipset del Redmi Note 9 che si differenzierà da quello del Note 9 Pro: GeekBench ci mostra le differenze prestazionali tra le due versioni.

Redmi Note 9 Pro Geekbench con Snapdragon

Non molto tempo fa vi avevamo segnalato che nel database di GeekBench era comparso il primo test dello Xiaomi Redmi Note 9 Pro con chipset Snapdragon.

Giusto ieri un informatore ha affermato che il Note 9 Pro utilizzerà un chipset Snapdragon 720G.

Redmi Note 9 su GeekBench: ecco la differenza rispetto alla versione Pro

Oggi il famoso Benchmark ha svelato invece quale dovrebbe essere il chipset che sarà montato sulla versione Non Pro di questo smartphone.

Stiamo ovviamente parlando del Redmi Note 9, che secondo GeekBench utilizzerà un chipset Mediatek, più nello specifico il modello Helio G70.

Grazie al test su GeekBench possiamo avere già un quadro generale sulla differenza prestazionale tra le due varianti.

Infatti il Note 9 Pro con chipset Snapdragon 720G ottiene un punteggio single-core di 569 e un punteggio multi-core di 1755, mentre la versione non Pro con Helio G70 ottiene un punteggio single-core di 345 e multi-core di 1247.

Entrambi i chipset in questione hanno architettura Octa-Core, ma la variante con Snapdragon 720G ottiene punteggi superiori grazie all’utilizzo delle CPU Cortex A76 (vs A75 del chipset Helio).

Dal punto di vista della GPU la variante Pro utilizza l’Adreno 618, mentre la variante non Pro ha la GPU Mali G52: al momento non sappiamo  quali sono le reali differenze prestazionali.

Rispetto alla generazione precedente, ovvero il Redmi Note 8 Pro, è ormai sicuro che il Note 9 Pro avrà prestazioni generali superiori mentre la versione 9 non Pro rimarrà un gradino sotto alla versione 8 Pro.

Infatti lo Snapdragon 720G ha prestazioni superiori al chipset Helio G90T, mentre il chipset Helio G70 no.

Dato che al momento non c’è ancora nulla di ufficiale, la data dell’annuncio è prevista per il 12 marzo 2020, vi preghiamo di prendere tutte queste informazioni con il dovuto distacco emotivo.

Lascia la tua opinione