Redmi Note 9 Pro spunta su GeekBench con chipset Snapdragon

Tommaso Lenci
4 Mar 2020

Il successore dell’attuale Redmi Note 8 Pro, il Redmi Note 9 Pro spunta nel database del Benchmark GeekBench confermando un chipset Snapdragon.

Redmi Note 9 Pro Geekbench con Snapdragon

Se seguite abitualmente il nostro blog, o comunque siete persone già informate, sapete benissimo che la prossima gamma Redmi Note 9 sarà presentata da Xiaomi il 12 marzo 2020.

Pare però che l’azienda cinese molto probabilmente non presenterà un solo dispositivo, ma bensì due: sarà presente anche una versione Pro.

Redmi Note 9 Pro confermato su GeekBench: ecco le prime informazioni hardware

Dell’esistenza di un Redmi Note 9 Pro ne abbiamo avuto oggi la conferma, dato che lo smartphone è stato individuato nel database del Benchmark GeekBench.

Il dispositivo in questione testato con GeekBench 5.1 ha ottenuto un punteggio in modalità single-core di 569 e un punteggio in modalità multi-core di 1755.

Trattandosi forse di uno smartphone con software non del tutto definitivo, ci si può aspettare che con il rilascio ufficiale del telefono le prestazioni miglioreranno.

GeekBench ci fornisce inoltre altri dettagli tecnici sul Redmi Note 9 Pro, anche se non troppo dettagliati:

  • Monta un chipset Octa-Core Snapdragon (non specificato);
  • la versione testata ha 6GB di ram;
  • viene utilizzato come sistema operativo Android 10;
  • La scheda madre dello smartphone è inedita e prende il nome di “Curtana”.

Dai più recenti messaggi pubblicitari di Xiaomi, si evince che la prossima generazione di Redmi Note 9 monteranno una quadrupla fotocamera posteriore, saranno ottimizzati per il Gaming e avranno una ricarica rapida più veloce.

Per adesso non ci rimane che aspettare la data dell’annuncio, che non è troppo lontana, per conoscere tutti i dettagli dei nuovi dispositivi di fascia media di Xiaomi.

Lascia la tua opinione