Redmi Note 9 ufficiale! Ecco il Note 9 Pro globale: il prezzo

Tommaso Lenci
30 Apr 2020

Xiaomi ha ufficializzato il Redmi Note 9 e la variante Globale del Note 9 Pro Max. Ecco le principali caratteristiche del primo e i prezzi di vendita di entrambi.

Redmi Note 9 Pro ufficiale versione Globale

Dopo aver ufficializzato il nuovo Xiaomi Mi Note 10 Lite in Europa (Italia compresa), l’azienda cinese ha anche svelato per il mercato internazionale il Redmi Note 9 e il Redmi Note 9 Pro.

Il Redmi Note 9 Pro è la versione Globale del Note 9 Pro Max: prezzo di vendita in Europa

Il Redmi Note 9 Pro non è altro che la versione Globale del Note 9 Pro Max già commercializzato in Cina e in India.

Il Note 9 Pro arriverà sui mercati internazionali a partire da metà maggio 2020 in due versioni e ai seguenti prezzi:

  • Versione da 6GB di ram e 64GB di rom al prezzo di 250 euro;
  • modello con 6GB di ram e 128GB di rom al prezzo di circa 275-280 euro.

Questo Note 9 Pro Globale sarà disponibile nelle colorazioni verde, bianco e grigio.

Al momento non c’è ancora l’ufficialità per il mercato italiano, quindi non sappiamo quanto effettivamente costeranno: si prevedono prezzi leggermente superiori per via delle tasse più elevate.

E’ stato poi ufficializzato pure il Redmi Note 9 base che si differenzia dai precedenti modelli perché monta un chipset Mediatek e non Qualcomm.

Redmi Note 9 ufficiale: le principali caratteristiche tecniche

Il Note 9 si presenta con un display LCD IPS da 6.53 pollici di diagonale e risoluzione nativa FHD+.

Questo pannello ha un forellino in alto a sinistra nel quale è inserita la fotocamera anteriore per selfie con sensore da 13MP.

Sulla scocca posteriore troviamo quattro fotocamere così composte:

  • Sensore principale da 48MP Samsung GM1;
  • Grandangolare da 8MP;
  • Macro da 2MP;
  • Sensore di profondità da 2MP.

A differenza del Note 9S, già in commercio in Italia, il Note 9 base monta lo scanner per le impronte digitali sulla scocca posteriore e non su quella laterale.

All’interno il nuovo smartphone di Xiaomi utilizza il chipset Mediatek Helio G85, un Octa-Core con GPU Mali-G52.

E’ un chipset che sulla carta dovrebbe avere buone prestazioni generali per la fascia di prezzo, che comunque saranno minori rispetto al chipset Helio G90T montato sul Redmi Note 8 Pro.

Al chipset Mediatek vengono abbinate queste varianti di memoria:

  • 3GB di ram e 64GB di rom;
  • 4GB di ram e 128GB di rom.

Punto forte dello smartphone, come il suo fratello maggiore Note 9S, è la presenza di una potente batteria da 5020 mAh che supporta anche la ricarica rapida fino a 18W via cavo.

Interessante sapere che il telefono monta il chipset NFC, ha la porta ad infrarossi e il classico jack da 3.5mm per le cuffie.

Come sistema operativo il Redmi Note 9 ha installato Android 10 che è personalizzato con l’interfaccia MIUI 11.

Per quanto riguarda i prezzi di vendita, non abbiamo ancora delucidazioni sul prezzo ufficiale in Europa e se il modello effettivamente verrà commercializzato in Italia.

Al momento la versione da 3GB di ram e 64GB di rom ha un prezzo di listino che al cambio fanno 183 euro, mentre la variante da 4GB di ram e 128GB di rom sale a 230 euro al cambio attuale.

Il telefono dovrebbe iniziare la commercializzazione a partire da metà maggio 2020 nei colori bianco, verde e grigio.

Lascia la tua opinione