Samsung annuncia due nuovi sensori ISOCELL perfetti per triple o quadruple camere

Tommaso Lenci
30 Ott 2018

Samsung ha annunciato l’arrivo di due nuovi sensori fotografici con tecnologia ISOCELL che dovrebbero essere implementati negli smartphone del 2019 con tripla o quadrupla fotocamera.

Samsung ISOCELL sensori

Oggi Samsung ha annunciato tramite il proprio reparto ricerca e sviluppo due nuovi sensori fotografici che utilizzano la tecnologia proprietaria dell’azienda coreana ISOCELL.

Samsung ISOCELL: presentati i sensori Bright GM1 e Bright GD1; le loro caratteristiche

I due nuovi sensori prendono il nome aziendale di Bright GM1 e Bright GD1.

Il primo, Bright GM1, è un sensore fotografico da ben 48 megapixel mentre Bright GD1 è un sensore fotografico da 32 megapixel.

Date le dimensioni fisiche ridotte e l’elevato numero di pixel, questi due sensori abbinati alla tecnologia ISOCELL sarebbero perfetti per le configurazioni di smartphone con fotocamere doppie, triple e persino quadruple.

La tecnologia ISOCELL utilizzata con l’altra tecnologia Tetracell permette di combinare quattro pixel in uno, in modo da ottenere foto in condizioni di scarsa luminosità con una qualità superiore rispetto alla media.

Questi sensori con tanti megapixel possono quindi ottenere risultati decisamente interessanti combinando entrambe le tecnologie.

Sulla carta Bright GM1 e Bright GD1 sono in grado di fornire foto ISOCELL + Tetracell rispettivamente da 12 e 8 megapixel mantenendo una grandezza pixel di 1,6 μm.

Va anche detto che entrambi i nuovi sensori sfruttano pienamente la stabilizzazione elettronica dell’immagine, e il sensore GD1 ha pure l’HDR in tempo reale durante la registrazione di video.

Bright GM1 e Bright GD1 faranno la loro comparsa sul mercato solamente nel corso del 2019, dato che saranno abbinati ai futuri smartphone Samsung (e non) che sfrutteranno più fotocamere posteriori contemporaneamente.

Fonte: Notizia ufficiale

Lascia la tua opinione