Samsung bollettino sicurezza Android aggiornato: patch dicembre 2022

Tommaso Lenci
6 Dic 2022

Samsung aggiorna il bollettino di sicurezza di Android introducendo le patch di dicembre 2022: ecco le principali correzioni apportate.

Patch sicurezza Android Samsung dicembre 2022

Eravamo abituati a vedere Samsung rilasciare le patch di sicurezza mensili qualche giorno prima rispetto alla fine dei rispettivi mesi antecedenti, ma la società nel mese di novembre si è incentrata sul rilascio di Android 13.

Questo ha fatto posticipare di qualche giorno il rilascio delle nuove patch di sicurezza relative al mese di dicembre 2022.

Patch sicurezza dicembre 2022: le correzioni del bollettino sicurezza android di Samsung

Secondo quanto trapelato dalla documentazione ufficiale, le patch Android sicurezza dicembre 2022 incorporano al loro interno 93 correzioni.

Di queste 67 sono state create direttamente per il sistema operativo Android, mentre le restanti 26 sono state apportate direttamente da Samsung per il proprio software/hardware.

Tra tutte queste falle corrette, 5 erano da considerarsi di livello critico e addirittura 63 da considerarsi di livello alto.

Il resto delle falle corrette mostrava problemi di livello moderato o basso.

Di per se Samsung ha risolto alcuni problemi di sicurezza che riguardavano smartphone e tablet funzionanti con Android 10, 11 e 12.

Alcuni problemi di sicurezza sono stati risolti pure su alcuni smartphone già aggiornati ad Android 13, come la serie Galaxy S20 (ma potrebbero essercene altri).

Tra le falle più importanti risolte troviamo:

  • l’accesso improprio ai messaggi, la possibilità di avviare chiamate, l’app Impostazioni, l’IMEI e altre informazioni nei telefoni con chip Exynos
  • alcuni dispositivi con chip Exynos potevano consentire ad un utente malintenzionato di disabilitare la crittografia del traffico di rete da remoto
  • una falla di sicurezza in RCS (Rich Communications System): permetteva a malintenzionati di accedere al numero di telefono di una chiamata in arrivo
  • falla nella libreria di decodifica di Samsung per le miniature dei video: permetteva di effettuare scritture non permesse
  • una falla che permetteva l’accesso ai contenuti delle notifiche nella cartella protetta tramite l’app Nice Catch
  • un accesso alle informazioni del kernel nei dispositivi con chip Qualcomm, l’accesso improprio ai dati nell’app Contatti e la possibilità di accedere alle informazioni dall’app Telefono tramite intento implicito

Per conoscere tutti i dettagli tecnici completi, vi rimandiamo alla pagina bollettino sicurezza ufficiale di Samsung

SEGUIMI SU FLIPBOARDFlipboard, su TWITTER, su GOOGLE NEWS, FACEBOOK, Su Telegram per le Offerte e Coupon

Lascia la tua opinione