Samsung cala, Huawei sopra Apple, Xiaomi in crescita: il mercato degli smartphone Q3 2018

Tommaso Lenci
2 Nov 2018

Il resoconto del terzo trimestre 2018 del mercato globale degli smartphone, indica Samsung in calo, Huawei consolida il secondo posto sopra Apple, e Xiaomi continua a salire.

Samsung, Huawei, Apple e Xiaomi quote mercato smartphone Q3 2018

Il mercato globale degli smartphone nel corso del 2018 indica chiaramente che le vendite non salgono più e ci troviamo in una situazione di stagnazione e in alcuni casi di leggero calo rispetto al 2017.

Secondo i dati riportati dall’azienda ci analisi di mercato Counterpoint, le vendite di smartphone nel terzo trimestre 2018 sono calate di circa un 3%, assestandosi sui 386.8 milioni di esemplari, rispetto al terzo trimestre 2017.

Samsung spaventata da Huawei, Apple sta arrivando Xiaomi: le quote di  mercato dei produttori di smartphone nel Q3 2018

Durante questo periodo di tempo i principali produttori al mondo di smartphone non hanno cambiato la loro posizione in classifica.

Samsung è sempre il leader mondiale sul mercato, ma attenzione la sua quota di vendita sembra essere in deciso calo, con una perdita nel terzo trimestre 2018 pari al 13% rispetto al Q3 2017.

Samsung infatti ha venduto 72.3 milioni di esemplari contro gli 83.3 dello stesso periodo dell’anno scorso.

Huawei mantiene e consolida il secondo posto in classifica, aumentando le vendite nel Q3 fino a 52 milioni di esemplari, un più 33% rispetto al Q3 2017 (39.1 milioni di vendite).

Apple rimane al momento il terzo produttore al mondo di smartphone con una quota pressoché invariata rispetto al Q3 del 2017: le vendite infatti nel Q3 2018 sono aumentate di appena 200.000 unità in tutto il mondo.

Altro produttore insieme a Huawei che sta facendo importanti passi in avanti è sicuramente Xiaomi, che anche nel Q3 2018 cresce rispetto allo stesso periodo precedente.

L’incremento è un ottimo più 25% con le vendite che adesso raggiungono i 35.7 milioni di esemplari.

Discreti incrementi di vendite li hanno avuti altri produttori cinesi come Oppo e Vivo, mentre Lenovo sta affondando un importante calo di vendite.

Confermata la crisi di vendite anche dell’azienda coreana LG, mentre HMD Global (Nokia) inizia a farsi sentire con i suoi 4.8 milioni di esemplari venduti nel Q3 2018 (+71%).

In conclusione se Samsung non risolverà la penuria di vendite del 2018, nel corso del 2019 potrebbe arrivare a perdere il trono di principale produttore mondiale di smartphone a favore di Huawei che fa da leone nel settore.

Attenzione pure a Xiaomi che potrebbe raggiungere molto presto le vendite di Apple: l’azienda di Cupertino si trova ormai da molto tempo in una situazione di stallo.

Fonte: Notizia ufficiale

Lascia la tua opinione