Samsung Exynos 1080: si passa a 5nm con consumi e prestazioni top

Tommaso Lenci
11 Ott 2020

Il chipset Samsung Exynos 1080 verrà prodotto con processo produttivo a 5nm: netti miglioramenti nei consumi e prestazioni al top rispetto alla generazione precedente.

Samsung Exynos 1080 primi dettagli

Samsung ha svelato oggi alcuni dettagli sul prossimo chipset Exynos 1080 che sarà di fatto il successore diretto dell’attuale Exynos 980.

Samsung Exynos 1080 in arrivo: utilizzerà il nuovo processo produttivo a 5nm e CPU Cortex A78

La principale novità del chipset è il suo processo produttivo: si passerà infatti ai 5nm che migliorerà sensibilmente il rapporto prestazioni/consumi del processore.

Va comunque sottolineato che l’Exynos 1080 non sarà il top di gamma di Samsung per il 2021, quindi ci si aspetta l’arrivo di un chipset ancora più potente nei prossimi mesi.

Infatti l’azienda coreana presenterà pure l’Exynos 2100 che farà da concorrente diretto al futuro Snapdragon 875 di Qualcomm e il Kirin 9000 di Huawei.

Tornando all’Exynos 1080 questo chipset sarà basato a livello di CPU sui processori ARM Cortex A78 che sostituiranno la generazione precedente di Cortex A77.

Secondo quanto dichiarato ufficialmente da ARM, le CPU Cortex A78 a 2.1 Ghz garantiscono prestazioni superiori del 20% rispetto ai Cortex A77 funzionanti a 2.3 Ghz.

Per la GPU sull’Exynos 1080 verrà implementata la nuova Mali-G78 che migliorerà sensibilmente le prestazioni rispetto alla GPU Mali-G76 utilizzata sull’Exynos 980.

Il punto forte del nuovo chipset Samsung sarà però il consumo energetico.

Arm ha confermato che i nuovi Cortex A78 con processo produttivo a 5nm consumano il 50% in meno rispetto alla controparte A77 a parità di prestazioni complessive.

Questo si tradurrà in un autonomia generale del dispositivo decisamente più elevata a parità di batteria.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione