Samsung Galaxy A10 con Snapdragon 710 in arrivo a gennaio 2019? I Rumors

Tommaso Lenci
21 Ott 2018

Il primo smartphone Samsung che dovrebbe utilizzare il chipset Snapdragon 710 arriverà a gennaio 2019 e potrebbe chiamarsi Galaxy A10: i rumors.

Galaxy A10 rumors: con Snapdragon 710

Il Galaxy A8 2018 in foto

Anche se molto spesso Samsung cerca di utilizzare al minimo i chipset diversi da quelli prodotti in casa, gli Exynos, di recente l’azienda coreana ha iniziato ad adocchiare l’ultima generazione di Qualcomm.

Infatti per il Galaxy A9 2018 Samsung ha deciso di montare il chipset Snapdragon 660 e non un proprio chipset Exynos.

Galaxy A10 potrebbe essere il primo smartphone Samsung con Snapdragon 710: i rumors

Secondo una fonte industriale, la società coreana ha in mente di lanciare un altro smartphone con chipset Qualcomm a inizio 2019.

Sulla carta il nuovo smartphone monterà il chipset Snapdragon 710, e di fatto sarebbe il primo tra i dispositivi Samsung ad utilizzarlo.

Considerato che il chipset Snapdragon 710 è un processore indicato per la fascia medio-alta o alta del mercato, molto probabilmente Samsung lo utilizzerà per un nuovo smartphone della gamma Galaxy A.

Dato che il 710 è più recente e potente dello Snapdragon 660 montato sul Galaxy A9 2018, alcuni esperti di mercato pensano che il nuovo dispositivo potrebbe prendere il nome di Galaxy A10.

Questo nome, Galaxy A10, sarebbe decisamente appropriato considerato che a inizio 2019 saranno presentati pure i nuovi Galaxy S10, e poi a fine 2019 arriverà pure il Galaxy Note 10.

Al momento non ci sono ancora dettagli chiari su quali novità questo presunto Galaxy A10 potrebbe portare, considerato che di recente Samsung sta utilizzando la gamma Galaxy A per sperimentare nuove soluzioni (tripla fotocamera, quadrupla fotocamera, sensore impronta digitale sul bordo).

Avrà molto probabilmente un display Infinity e un comparto fotografico di qualità, magari vicino a quello dei prossimi top di gamma Galaxy S10 per coprire bene la fascia alta del mercato.

Quindi per adesso vi consigliamo di prendere tutte le informazioni in questione con il giusto distacco emotivo, sperando che nelle prossime settimane conosceremo qualcosa in più su questo fantomatico Galaxy A10.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione