Samsung Galaxy A53 vs Galaxy A52: quali sono le principali differenze?

Tommaso Lenci
12 Apr 2022

Ecco come Samsung ha migliorato il Galaxy A53 rispetto al suo predecessore originale il Galaxy A52 uscito a marzo dello scorso anno: i dettagli sulle differenze.

Samsung galaxy a52 vs Galaxy a53 differenze

I più attenti sapranno benissimo che dei Galaxy A52 esistono tre versioni che si sono succedute nel tempo durante il 2021.

C’è la versione originale 4G uscita a marzo 2021, la versione 5G che però aveva un prezzo di riferimento di 100 euro più elevato, e poi il Galaxy A52S uscito a settembre 2021.

Ci sembra quindi logico comparare il nuovo Galaxy A53 5G con la versione più economica del trio dei Galaxy A52, ovvero il modello 4G dato che al lancio aveva lo stesso prezzo di listino.

Samsung Galaxy A53 vs Galaxy A52: elenchiamo le differenze principali

Quali miglioramenti Samsung ha portato con il nuovo modello A53 rispetto al modello A52 4G considerato il prezzo di listino a suo tempo identico?

Display più fluido per i modello A53

Un piccolo cambiamento, che forse non farà troppa differenza, la troviamo nel display applicato al nuovo smartphone di Samsung.

Infatti il Galaxy A53 monta lo stesso display Super Amoled Infinity O da 6.5 pollici di diagonale con risoluzione FHD+, supporto HDR10+ del Galaxy A53 4G, ma con una frequenza di aggiornamento superiore.

Infatti l’ultimo modello ha un pannello con frequenza di aggiornamento a 120Hz, contro i 90Hz dell’originale.

Rimane poi lo scanner per le impronte digitali sotto il display, c’è la stessa certificazione IP67, rimangono invariate le dimensioni pari a 159.9 x 75.1 x 8.4 mm e il peso di 189 grammi

Processore: più potenza per il modello A53

Un miglioramento rispetto al modello originale in 4G lo troviamo nel processore.

Viene infatti montato il nuovo chipset Exynos 1280 sul A53 5G, che migliora le prestazioni del sempre buono Snapdragon 720G.

Nell’uso quotidiano forse non si noteranno grosse differenze se non si utilizzano applicazioni particolarmente pesanti, tipo videogames.

Multimedialità: niente di nuovo

Un comparto che forse farà storcere un po’ il naso ai clienti, non perché sia scarso, è quello fotografico del Galaxy A53 5G.

Praticamente è identico a tutti i passati Galaxy A52, compreso il modello 4G.

Entrambi si presentano con la stessa configurazione della fotocamera posteriore: 64 MP OIS + 12 MP ultra grandangolare + 5 MP di profondità + 5 MP macro. 

Usano anche le stesse fotocamere frontali da 32 MP.

Si pensa che il modello A53 5G possa scattare foto generalmente un po’ migliori grazie ad algoritmi fotografici migliorati introdotti con il nuovo chipset Exynos 1280, ma niente di veramente importante.

Punto a favore del modello A52 4G è invece la presenza del classico jack da 3.5mm per le cuffie, jack che invece non è presente nel modello più recente A53.

Su entrambi gli smartphone sono presenti gli altoparlanti stereo.

Batteria: A53 offre un autonomia e una ricarica rapida migliore

Un comparto dove il Galaxy A53 5G fa sicuramente meglio e quello dell’autonomia.

Infatti il più recente smartphone di Samsung monta una batteria più grande da 5000 mAh (contro i 4500 mAh del A52 5G) e ha una ricarica rapida via cavo più veloce a 25W (contro i 15W del modello originale).

Inoltre il chipset Exynos 1280 offre ottimizzazioni energetiche di ottimo livello, il che ne fa un punto forte in termini di autonomia generale.

Il Galaxy A53 gode di un supporto software Android più lungo

Essendo uscito da poco il nuovo A53 5G esce direttamente con Android 12 e ONE UI 4.1, quindi ha l’ultima e più recente versione disponibile del sistema operativo mobile di Google.

Ma attenzione! Il Galaxy A52 4G uscito con Android 11 sarà aggiornato al massimo fino ad Android 14 (3 anni di aggiornamenti del sistema operativo), più quattro di sicurezza

Invece il modello A53 4G uscito con Android 12 sarà aggiornato fino ad Android 16, ovvero avrà quattro anni di aggiornamenti assicurati del sistema operativo e 5 anni di sicurezza.

E’ sicuramente un importante valore aggiunto considerato che stiamo parlando sempre di uno smartphone android di fascia media.

Conclusioni: conviene passare ad un Galaxy A53 se ho già un Galaxy A52?

Se possedete già un A52 4G, o 5G o A52S 5G passare ad un Galaxy A53 non ha molto senso, considerato che quest’ultimo smartphone non offre significativi cambiamenti dal punto di vista generale.

Magari conviene aspettare ancora qualche mese e vedere cosa uscirà con un futuro A53S che magari migliori sensibilmente il comparto fotografico.

Se invece avete un Galaxy A50 o al massimo un Galaxy A51 e volete un nuovo smartphone, il modello A53 ha sicuramente senso quando inizierete a trovarlo intorno ai 300-350 euro.

Ad oggi, aprile 2022, il modello rapporto qualità prezzo migliore rimane il Galaxy A52S che ormai si trova stabilmente sotto i 280 euro.

Lascia la tua opinione