Samsung Galaxy A6 e A6+ arrivano in Europa ma non negli USA

Tommaso Lenci
28 Mar 2018

Secondo recenti informazioni ufficiose i prossimi Samsung Galaxy A6 e A6+ arriveranno in Europa (pensiamo pure in Italia) ma non saranno disponibili negli USA.

Galaxy A6 e A6+ rumors

Samsung sta in parte cambiando le carte in tavola per la sua fascia media e media alta di prezzo: stiamo ovviamente parlando della Gamma A 2018 che dovrebbe presto arricchirsi dei modelli A6 e A6+.

I prossimi Samsung Galaxy A6 e A6+ secondo fonti da ritenersi ufficiosi (non proprio ufficiali ma ci siamo quasi), dovrebbero fare il loro debutto ufficiale a breve (qualche mese) in Europa (quindi comprendiamo sulla carta pure l’Italia), in Russia, in Oriente, ma non arriveranno mai negli Stati Uniti.

Galaxy A6 e A6+ supposizioni sul prezzo di vendita e dettagli sulle caratteristiche hardware

Ovviamente si tratta di dispositivi non particolarmente costosi dato che sulla carta saranno posizionati dal punto di vista del prezzo sotto gli attuali Galaxy A8 (si trovano a meno di 400 euro facilmente) e leggermente sopra gli attuali Galaxy A5 2017 (che si trovano sui 250-260 euro normalmente).

Considerato che Samsung di solito spara prezzi di listino piuttosto alti al momento del debutto, possiamo presupporre (non c’è nulla di certo) che i Galaxy A6 e A6+ potrebbero arrivare sul mercato europeo ad un prezzo di listino di tra i 349 e 399 euro.

Da quello che per adesso sappiamo i nuovi Samsung Galaxy A6 dovrebbero montare un Chipset Octa-Core Exynos 7870 al posto del Exynos 7780 utilizzato sul Galaxy A5 2017.

Dovrebbe avere 3GB di memoria ram, e forse 32GB di memoria interna espandibile.

Il modello A6+ invece dovrebbe utilizzare il chipset Snapdragon 625 (ed forse non sarà disponibile in Italia) abbinato a 4GB di memoria ram e presupponiamo ancora 32GB di memoria interna espandibile.

Sarebbe poi interessate vedere che tipo di display Samsung utilizzerà per questi due dispositivi: forse avranno un Infinity Display in stile Galaxy A8.

Secondo la recente certificazione non supportano il Bluetooth 5.0, ma avranno quello standard 4.2 LE e si pensa che entrambi i dispositivi saranno i sostituti naturali della serie A5 e A7 2017 per il 2018.

Infine come sistema operativo Samsung dovrebbe nativamente installare Android Oreo 8.0 con interfaccia personalizzata Experience 9.0.

Comunque da quello che abbiamo capito si tratta di prodotti che saranno destinati alla fascia media del 2018, quindi non avranno niente di particolarmente innovativo.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione