Samsung Galaxy A6 e A6+ svelati: le prime caratteristiche hardware

Tommaso Lenci
15 Mar 2018

Svelate le prime caratteristiche hardware di due nuovi smartphone Android: i Samsung Galaxy A6 e A6+ sono stati individuati nel database di GeekBench.

Samsung Galaxy A6 2018 rumors

Sembra che il 2018 veda un incremento dei dispositivi che faranno parte sia della Gamma Galaxy J (quella di fascia più bassa), sia nella gamma Galaxy A (quella di fascia medio-alta) di Samsung.

Infatti dopo aver scoperto alcuni nuovi dispositivi come i Galaxy J4 e J8 e j8+ 2018, oggi il famoso Benchmark GeekBench ci ha svelato l’esistenza di altri due dispositivi: il Galaxy A6 e il Galaxy A6+ 2018.

Samsung Galaxy A6 e A6+ 2018: i primi dettagli svelati da GeekBench

Sulla carta i modelli A6 e A6+ si piazzeranno come fascia di prezzo tra i Galaxy A5 e i Galaxy A7, ma considerato che in Italia i modelli A7 non vengono commercializzati, si posizioneranno tra i modelli A5 e A8 2018.

Non ci sono certezze che entrambi i nuovi dispositivi arriveranno nel nostro paese: è infatti probabile, come è già avvenuto per la Gamma A8 e A8+, che solo la variante A6 sia commercializzata in Italia.

Dal punto di vista hardware il Galaxy A6 2018 SM-A600FN dovrebbe utilizzare il chipset Exynos 7870 abbinato a 3GB di memoria ram, e ottiene un punteggio single-core su GeekBench di 723 punti, e di 3605 in modalità multi-core.

La variante A6+ 2018 SM-A605G si differenzierà in parte dalla variante A6 per il fatto che utilizza un chipset diverso: viene infatti montato lo Snapdragon 625 abbinato questa volta a 4GB di memoria ram.

A6+ 2018 ottiene un punteggio single core di 739 e un punteggio in modalità multi-core di 3469, quindi simile alla variante A6 normale.

Entrambi i modelli utilizzano Android Oreo 8.0 come sistema operativo nativo.

Se per la nuova Gamma J 2018 non sappiamo ancora con certezza se Samsung utilizzerà un display Infinity in formato 18:5:9, per la Gamma A 2018 le probabilità sono decisamente più elevate.

Al momento non ci sono ulteriori informazioni su questi nuovi prodotti, ma molto presto ne sapremo sicuramente di più.

Lascia la tua opinione