Samsung Galaxy A8S previsto per gennaio 2019: design senza veri bordi?

Tommaso Lenci
25 Ott 2018

Lo smartphone senza tacche e bordi super sottili Samsung Galaxy A8S potrebbe debuttare già da gennaio 2019: il primo con il foro sul display per al fotocamera anteriore?

Galaxy A8s rumors

Un possibile concetto di Galaxy A8S

Per tornare a catturare l’attenzione dei consumatori ultimamente Samsung sta utilizzando la gamma di fascia media Galaxy A con interessanti novità.

Abbiamo già visto il Galaxy A7 2018 con tripla fotocamera posteriore, e sopratutto il Galaxy A9 2018 il primo con quadrupla fotocamera posteriore, che hanno rinnovato decisamente il settore della fascia media di Samsung.

Samsung Galaxy A8S in arrivo a gennaio 2019: il primo con camera sotto il display?

Ma sembra che l’azienda coreana sia intenzionata a fare un ulteriore passo in avanti, questa volta lato design, con un prossimo dispositivo che dovrebbe fare capolino nei mercati internazionali già da gennaio 2019.

In passato si era parlato dell’arrivo di un presunto Galaxy A10, ma oggi nuovi rumors indicano che il dispositivo dovrebbe prendere il nome ufficiale di Galaxy A8S.

Si tratterrebbe di uno smartphone che punta su un design futuristico, dove il display occupa la stragrande maggioranza dello spazio sulla scocca grazie all’assenza di tacche.

Ma Samsung non vuole implementare un dispositivo con fotocamera anteriore a comparsa come visto di recente sul nuovo Xiaomi Mi Mix 3, l’Oppo Find X o il Vivo Nex s.

Utilizzerebbe una tecnologia che permetterebbe di implementare la fotocamera anteriore sotto il display, tramite un semplice forellino nel display per il sensore fotografico.

Si tratterebbe quindi di una soluzione ultra minimalistica, rispetto anche alle soluzioni con le tacche a gocciola.

Il prossimo Galaxy A8S sulla carta poi dovrebbe uscire con il nuovo processore Snapdragon 710, il primo di fatto tra il parco prodotti di Samsung.

Ancora sconosciuto il quantitativo di memoria (ram e rom) utilizzata sul questo presunto dispositivo di fascia alta, oltre al fatto che non si sa che tipo di multimedialità monterà.

Si pensa che l’azienda coreana utilizzerà un comparto con tripla fotocamera posteriore, in modo da evitare di cannibalizzare il Galaxy A9 2018 con quattro fotocamere posteriori.

La batteria dovrebbe aggirarsi intorno ai 3000 mAh e lato software il telefono dovrebbe debuttare con Android Pie 9.0.

Ovviamente dato che non c’è ancora nulla di concreto e ufficiale, prendete tutte queste informazioni con il giusto distacco intellettuale.

Fonte: Via Twitter

Lascia la tua opinione