Samsung Galaxy Fold: ecco come è fatto dentro (teardown)

Tommaso Lenci
19 Apr 2019

Il nuovo smartphone pieghevole Samsung Galaxy Fold è stato smontato fornendoci così alcuni elementi di come è fatto dentro, sopratutto come viene gestito il display flessibile.

Samsung Galaxy Fold smontato: ecco come è fatto dentro

Chi si accingerà ad acquistare il costoso smartphone pieghevole di Samsung, il Galaxy Fold, sicuramente avrà il terrore di romperlo e vederlo smontato da qualcuno potrebbe portare all’isteria (ironico).

Ci ha pensato un utente cinese ad eseguire la terrificante operazione di disassemblare il telefonino fornendoci alcune informazioni su come Samsung ha organizzato l’interno.

Samsung Galaxy Fold è stato smontato: ecco come è fatto il dentro dello smartphone pieghevole

La persona che l’ha smontato ha affermato che la cerniera che tiene unite le due parti del telefono, è assemblata in maniera perfezionistica dato che anche piccoli errori di allineamento potrebbero provocare anche la rottura del display pieghevole.

Il display pieghevole è una parte che sembra essere molto facile da smontare dalla scocca dello smartphone: è morbido come la gomma e non presenta attacchi complessi.

Invece sembra essere complicata la gestione del display esterno classico, che se non ben maneggiato durante il disassemblaggio potrebbe facilmente rompersi.

Le due scocche del Samsung Galaxy Fold sono collegate tra di loro con una coppia di cavi a nastro, e ognuna delle due parti ingloba al suo interno una batteria.

Curiosamente le due batterie hanno forma diversa, ma sulla carta hanno la stessa potenza in termini di mAh.

Rimane sempre da conoscere quanto costerà ad un povero utente dover riparare il display del Galaxy Fold, considerato che si tratta di un dispositivo molto costoso, il cambio potrebbe essere “devastante” per il vostro portafoglio.

Lascia la tua opinione