Samsung Galaxy J7 2016-2017: l’aggiornamento Android Oreo solo nel 2019?

Tommaso Lenci
8 Ago 2018

Svelata la road-map ufficiale di Samsung per molti smartphone di fascia media, tra cui i Galaxy J7 2016-2017, su quando saranno aggiornati ad Android Oreo: ci sarà ancora molto da aspettare.

Galaxy J7 2016 e 2017 aggiornamento Android Oreo

Come molti di voi sanno già Samsung ha completato quasi del tutto l’aggiornamento ad Android Oreo per i suoi dispositivi top di gamma, ex top di gamma più recenti e per gli smartphone di fascia alta del mercato.

Mancano però ancora all’appello la fascia medio bassa del mercato, ovvero la stragrande maggioranza dei dispositivi della gamma Galaxy J dall’anno 2016 a quello 2017.

Samsung Galaxy J7 2016 e 2017: l’attesa per l’aggiornamento ad Android Oreo è ancora lunga

L’azienda coreana pare abbia rilasciato una road-map ufficiale per questa fascia di mercato indicando in maniera abbastanza precisa su quando certi smartphone saranno aggiornato alla versione Oreo con interfaccia Samsung Experience 9.0.

Sfortunatamente per un certo numero di consumatori italiani che hanno acquistato un Galaxy J7 2016, o un J7 2017 l’attesa si prolungherà fino al 2019.

Essendo molto probabilmente l’ultimo aggiornamento importante per questi smartphone, Samsung ha preso tutto il tempo del mondo non preoccupandosi troppo dei propri clienti.

Nello specifico l’aggiornamento ad Android Oreo 8.0 per i Galaxy J7 2017 dovrebbe iniziare a partire da gennaio 2019, mentre per la versione Galaxy J7 2016 la road-map indica il mese di marzo 2019.

Oltre ai J7 2017 e 2016, la roadmap indica altri dispositivi non venduti in Italia con le rispettive date.

A dicembre 2018 Galaxy J7 Neo, a gennaio 2019  Galaxy Tab A (2017) , Galaxy A9 Pro (2016) , Galaxy C7 Pro , Galaxy C9 Pro , Galaxy J2 (2018), Galaxy On5 (2016) , Galaxy On7 (2016), a Febbraio 2019 il Galaxy J7 Max.

Va sottolineato che queste sono le date di riferimento rilasciate direttamente dall’app Samsung Members e non riguardano specificatamente il mercato italiano: quindi i periodi in questione potrebbe pure variare.

Fonte: immagini

Lascia la tua opinione