Samsung Galaxy S20 Ultra test resistenza: miglioramenti e solidità

Tommaso Lenci
8 Mar 2020

Anche il Samsung Galaxy S20 Ultra è stato oggetto delle attenzione del famoso Youtuber e del suo test di resistenza: si notano miglioramenti e grande solidità.

Samsung Galaxy S20 Ultra test resistenza

Se navigate spesso tra i video consigliati di Youtube avrete sicuramente notato il canale di JerryRigEverything, lo Youtuber che si diverte a testare a modo suo la resistenza degli smartphone.

Samsung Galaxy S20 Ultra sottoposto al test di resistenza: ottima solidità generale

Il test è stato eseguito questa volta sull’ultimo arrivato in casa Samsung il Galaxy S20 Ultra, ovvero il modello di punta della nuova generazione di smartphone 5G.

Il nuovo Galaxy S20 Ultra utilizza la nuova protezione in vetro Gorilla Glass 6 che si rivela efficiente contro i graffi, anche se rispetto al Gorilla Glass 5 ha più o meno la stessa resistenza.

Serve infatti una puntina di livello 6-7 (su un massimo di 10) per iniziare a notare i primi danni sul vetro di protezione: un valore più che adeguato.

Le fotocamere, anteriori e posteriori, hanno invece un’ottima resistenza ai graffi quindi molto difficilmente si danneggeranno.

Lo scanner per le impronte digitali posizionato sotto il display continua a funzionare perfettamente anche se il pannello risulta graffiato nel punto dove dovete mettere il dito.

Essendo uno scanner ultrasonico, non presenta problemi rispetto a quello classico con sensore ottico.

La scocca laterale dello smartphone ovviamente può graffiarsi, dato che ha una verniciatura classica su base di alluminio: può succedere ma solo in casi sporadici e sfortunati.

Il Samsung Galaxy S20 Ultra supera molto bene il test del fuoco: il display regge per molti secondi la fiamma dell’accendino, e torna perfettamente uguale senza lasciare nessun tipo di alone dopo il test.

Infine il test di piegatura: la struttura del nuovo top di gamma di Samsung sembra essere eccellente.

Infatti lo smartphone non si piega neanche sotto grandi sforzi, mantenendo la propria forma e senza presentare scricchiolii di sorta: un ottimo risultato.

Lascia la tua opinione