Samsung Galaxy S21 si aggiorna già alle patch di ottobre 2021 di Android

Tommaso Lenci
28 Set 2021

La gamma Galaxy S21 di Samsung sta già iniziando a ricevere in Europa le nuove patch di ottobre 2021: ecco i dettagli.

Galaxy S21 serie aggiornata alle patch di ottobre 2021 per Android

Ormai Samsung sta aggiornando regolarmente i suoi smartphone top di gamma alle più recenti patch di sicurezza anche prima dei dispositivi Pixel di Google.

A conferma di questo gli smartphone della gamma Galaxy S21 (S21, S21 Plus e S21 Ultra) stanno già ricevendo in alcuni paesi le nuove patch di ottobre 2021.

Serie Galaxy S21: Samsung li aggiorna in anticipo alle nuove patch di ottobre 2021

Più nello specifico i dispositivi si stanno aggiornando con il nuovo firmware seriale G991BXXU3AUIE tramite la classica modalità OTA (over the air).

I nuovo aggiornamento firmware è basato sul sistema operativo Android 11 con interfaccia ONE UI 3.1.1, ed ha un peso di circa 284 megabyte.

Il change-log del nuovo firmware è abbastanza semplice: installate le nuove patch di sicurezza ottobre 2021, miglioramento della stabilità e risolti bug noti.

Sfortunatamente al momento non sappiamo in dettaglio quale siano le correzioni applicate da Samsung nelle nuove patch di sicurezza Ottobre 2021.

L’azienda coreana infatti non ha ancora aggiornato la pagina ufficiale riguardante il bollettini sicurezza di Android.

Quando avremo notizie in merito, scriveremo un articolo dedicato alle nuove patch Ottobre 2021 rilasciate da Samsung.

Se possedete un Galaxy S21, S21 Plus o S21 Ultra e non avete ricevuto ancora la notifica automatica di aggiornamento, vi consigliamo di controllare il centro aggiornamenti dello smartphone che trovate in impostazioni->info telefono->aggiornamenti.

Quando riceverete la notifica di aggiornamento, prima di installare il tutto vi suggeriamo di:

  1. Effettuare un eventuale backup dei dati più importanti salvati sul telefono;
  2. iniziare il download e l’installazione del nuovo software solo se la batteria ha un’autonomia residua pari o superiore al 50%.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione