Samsung Galaxy S22 i primi a ricevere l’aggiornamento patch maggio 2022

Tommaso Lenci
25 Apr 2022

Samsung ha rilasciato ancora una volta per prima le patch android del mese: quelle di maggio 2022 sono disponibili i suoi top di gamma Galaxy S22. I Dettagli

Galaxy S22 patch maggio 2022 aggiornamento android

Stavano giusto qualche settimana fa congratulandoci con Samsung per il rilascio costante e in anticipo delle nuove patch di sicurezza, che a fine aprile 2022 è ricapitato nuovamente.

L’azienda coreana infatti è stato il primo produttore che ha rilasciato in anticipo di qualche giorno le patch di sicurezza android relative al mese di maggio 2022.

Samsung Galaxy S22: la serie si aggiorna in anticipo all’aggiornamento con le patch di maggio 2022

I primi smartphone che stanno ricevendo queste patch sono i Samsung Galaxy S22 (normale, plus e Ultra) tramite la classica modalità OTA (Over the air).

Gli smartphone in questione si stanno aggiornando con il nuovo firmware seriale S90xEXXS2AVDD (la x cambia a seconda del modello) basato su Android 12 e interfaccia ONE UI 4.1.

Al momento il firmware è disponibile solo per le versioni con chipset Snapdragon 8 Gen 1 e in alcuni paesi asiatici (India, Malesia, Filippine e Sri Lanka).

Non sappiamo quando effettivamente l’aggiornamento sarà disponibile anche per i Galaxy S22 con chipset Exynos venduti in Europa/Italia.

Potrebbero volerci ancora un paio di settimane, quindi vi consigliamo di tenere sotto controllo il centro aggiornamenti che trovate in impostazioni->info telefono->aggiornamenti.

Quando riceverete la notifica, prima di aggiornare come sempre consigliamo di:

  1. effettuare un backup dei dati più importanti salvati sul vostro Galaxy
  2. iniziare la procedura di download e installazione solo se la batteria ha un’autonomia residua che è pari o superiore al 50% nominale.

Quali sono le novità della patch maggio 2022 per i Galaxy S22?

Samsung non ha ancora rilasciato un change-log dettagliato.

Sappiamo che questi smartphone stanno ricevendo le nuove patch di sicurezza relative al mese di maggio 2022, ma non ci sono ancora i dettagli sulle correzioni apportate.

C’è però un fatto da tenere in considerazione: la nuova build aggiorna anche la versione del bootloader dalla v1 alla v2.

Di conseguenza quando effettuerete l’aggiornamento a questa versione firmware, non potrete più effettuare il downgrade alla versione precedente perché il bootloader non è più compatibile con la versione V1.

Fonte: Via 

Lascia la tua opinione