Samsung Galaxy S7 più scattante di iPhone grazie al raffreddamento passivo

Silvia
9 Dic 2015

Cresce l’attesa per l’arrivo del nuovo dispositivo di punta dell’azienda sud coreana Samsung che a breve, si presume nel mese di Febbraio, presenterà il nuovo Galaxy S7. Molte novità circolano attorno al novo dispositivo, alcune delle caratteristiche top sono già state anticipate, come per esempio l’adozione del velocissimo chip Octa-core Exynos 8890 che preannuncia una velocità impressionante di calcolo, tanto da battere l’acerrimo nemico iPhone di Apple.

galaxy_s7

Con l’equipaggiamento di ultima generazione del Galaxy S7, su Antutu si sono registrati dati sulle prestazioni impressionanti, il punteggio è addirittura superiore ai 100.000, anche se alcuni dispositivi destinati a mercati differenti si presenteranno con a bordo la Snapdragon 820, ha comunque ha registrato dati molto positivi.

Un’altra caratteristica che dovrebbe terminare il punto di forza su velocità e prestazioni, è il nuovo sistema di raffreddamento passivo, tecnologia molto discussa negli ultimi giorni con la rivelazione della novità del Heat Pipe. Grazie a questo sistema di raffreddamento tramite liquido passivo,  si limita drasticamente il surriscaldamento permettendo performance di alto livello anche con un uso intensivo del dispositivo.

Anche le fotocamere dovrebbero aver subito cambiamenti importanti, come la possibilità di ripresa in 4K, ma anche se questo dato non è stato ancora confermato, sembra sicura l’introduzione di una fotocamera ad alta risoluzione da 20 megapixel. Un modulo aggiunto andrà infine a simulare una funzione molto simile al Touch 3D, presentato da Apple con l’iPhone 6S, che permetterà all’utente di scegliere scorciatoie e percorsi rapidi per la gestione dei menu e delle applicazioni per una uso ancora più intuitivo, veloce e semplice.

Secondo i piani dell’azienda, il Galaxy S7 dovrebbe fare la sua presentazione durante la manifestazione World Mobile Congress di Barcellona che prenderà il via a partire dal 22 Febbraio

Lascia la tua opinione