Samsung Galaxy S9 e S9 Plus si aggiornano a dicembre 2019: i dettagli

Tommaso Lenci
4 Dic 2019

Samsung ha iniziato a rilasciare anche in Italia un nuovo aggiornamento firmware per i Galaxy S9 e S9 Plus a dicembre 2019: ecco i dettagli da conoscere.

Galaxy S9 e S9 Plus aggiornamento dicembre 2019

Segnaliamo a tutti i possessori italiani di un Galaxy S9 SM-G960F o di un S9 Plus SM-G965F No brand, che al momento Samsung sta rilasciando in Italia un nuovo aggiornamento firmware.

Samsung Galaxy S9 e S9 Plus si aggiornano a dicembre 2019: ecco i dettagli sul nuovo firmware disponibile al download

Il firmware in questione ha seriale G96*FXXS7CSK4 (al posto della * va messo il numero di riferimento dello smartphone) basato sul sistema operativo Android Pie 9.0.

Da quello che possiamo leggere dal Change-Log ufficiale, il nuovo firmware ha uno unico scopo ovvero quello di installare le più recenti patch di sicurezza.

Vengono infatti installate le patch di sicurezza rilasciate da Google nel mese di dicembre 2019.

Queste patch contengono fix a 6 importanti falle di sicurezza individuati nel sistema operativo Android, oltre a questo vengono risolti circa due dozzine di problemi di rischio alto e moderato.

Importante sapere che Samsung ha risolto anche circa 13 falle di sicurezza individuate nella sua interfaccia One Ui.

Le più importanti sono quelle che riguardavano una falla di sicurezza nella schermata di sblocco del telefono, e una che riguardava la connettività Bluetooth.

I nuovi firmware sono scaricabili tramite la classica modalità OTA (over the air) utilizzando una connessione Wifi o sfruttando la connettività 3G-4G del vostro Galaxy S9 o S9 Plus se avete tanti Giga a disposizione.

Il file da scaricare non è particolarmente grande: pesa appena 111 megabyte.

Se non avete ricevuto ancora la notifica automatica di aggiornamento, potete controllare manualmente entrando in impostazioni->info telefono->aggiornamenti.

Ricevuta la notifica, prima di aggiornare è consigliabile effettuare un backup dei dati più importanti salvati sullo smartphone e di iniziare la procedura di installazione solo se la batteria residua è pari o superiore dal 50%.

Lascia la tua opinione