Samsung Galaxy S9 misura la pressione sanguigna: ecco l’App in APK da installare

Tommaso Lenci
16 Mar 2018

Scarica l’app di monitoraggio della pressione sanguigna da poter utilizzare con il vostro Galaxy S9 o S9+: ecco il link del software in formato APK.

Galaxy S9 misura la pressione sanguigna

Sono ormai molti gli smartphone top di gamma che possiedono un sensore di monitoraggio della frequenza cardiaca, ma i nuovi Samsung Galaxy S9 e S9+ hanno un altra interessante caratteristica: sono capaci di misurare la pressione sanguigna.

Samsung Galaxy S9 e S9+ misurano la pressione sanguigna!

Si tratta di una novità assoluta nel panorama degli smartphone, dato che al momento solo questi top di gamma dell’azienda coreana lo possono fare.

Per fare ciò avete bisogno di un applicazione, un software che Samsung ha sviluppato grazie alla collaborazione diretta con un Università della California ovvero quella di San Francisco.

Questa App si chiama My BP Lab è uscita proprio oggi sul Google Play Store, ma sfortunatamente solo per gli utenti americani.

Però My BP Lab può essere scaricata anche in formato APK, in modo che tutti gli utenti italiani possano provare la misurazione della pressione sanguigna con il proprio Galaxy S9 e S9+

Come funziona My Bp Lab?

L’applicazione appena installata e avviata vi chiederà alcune informazioni personali: età, altezza, peso, razza, frequenza di allenamento e qualifiche scolastiche.

Dovrete poi rispondere ad alcune domande sul vostro stile di vita: se fumate spesso, se mangiate spesso, cosa mangiate eccetera, ma sono tutte domande che non obbligano l’utente a rispondere per mantenere la loro privacy.

Completata la prima fase di compilazione delle informazioni, l’applicazione sarà pronta a misurare la vostra pressione sanguigna.

Per fare questo basterà sedersi, coprire il sensore con il proprio dito indice, alzare il braccio e il telefono al livello del cuore e aspettare alcuni secondi che il sensore del Galaxy S9 registri la vostra pressione sanguigna.

La registrazione della pressione sanguigna se svolta regolarmente può essere utilizzata dall’applicazione come integrazione di altri dati quali ore di sonno, informazioni sulla dieta, eccetera, tutte informazioni che serviranno a creare un profilo sullo stato di saluta della vostra persona.

L’applicazione per esempio analizzando i dati in suo possesso può dirvi per esempio quando il vostro status di pressione sanguigna è stato alterato (troppo alto), e se questo è dovuto a mancanza di sonno o stress.

Va ricordato che dopo 3 settimane di utilizzo, i dati raccolti dall’applicazione vengono mandati ai server dell’università di San Francisco per migliorare il software e le sue funzionalità.

Al momento My BP Lab ha infatti bisogno di miglioramenti, dato che i primi feedback indicano che la misurazione non sempre va a buon fine per vari motivi, e quindi si capisce perché al momento l’App ufficialmente è uscita solo negli Stati Uniti.

Ecco dove scaricare My BP Lab per Galaxy S9 in formato APK

Comunque se avete acquistato di recente un Galaxy S9 e S9+ e volete provare a misurare la vostra pressione sanguigna, potete scaricare My BP Lab direttamente da questo LINK in formato APK.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione