Samsung Galaxy Tab 4 Advanced con Marshmallow spunta su GFXBench

Tommaso Lenci
3 Mag 2016

Il nuovo tablet Samsung Galaxy Tab 4 Advanced mostra le sue principali caratteristiche hardware e software nel database del Benchmark GFXBench.

Galaxy Tab 4 Advanced

Tanto per cambiare Samsung sta per infilare nel mercato un altra gamma di tablet rinnovati nell’hardware che utilizzeranno nativamente Android Marshmallow: il database di GFXBench ha infatti individuato il modello SM-T536 che prende il nome commerciale di Galaxy Tab 4 Advanced.

Galaxy Tab 4 Advanced: le caratteristiche principali svelate da GFXBench

Stiamo parlando, almeno da quanto riportato GFXBench, di un tablet da 10,1 pollici di diagonale con risoluzione 1280 x 720 pixel (un FHD no Samsung?) con chipset Octa-Core a 64bit funzionante alla frequenza massima di 1,5 Ghz abbinato alla GPU Mali-T830 (molto probabilmente è un nuovo chipset Exynos di fascia media).

Galaxy Tab 4 Advanced ha 2GB di memoria RAM e 32GB di memoria interna espandibile con microSD, mentre a livello multimediale troviamo una fotocamera posteriore da 5 megapixel e una fotocamera anteriore da 2 megapixel: tutto piuttosto standard.

Come potete notare voi stessi, rispetto al Galaxy Tab 4 del 2014, l’hardware non sarà migliorato di molto: il display ha la stessa risoluzione e presupponiamo la stessa tecnologia IPS e non AMOLED, la ram aumenta di giusto 512MB, il comparto multimediale è più o meno lo stesso.

Miglioramenti interessanti si dovrebbero avere nel chipset (octa-core vs quad-core) e il fatto che nativamente il Galaxy Tab 4 Advanced utilizzerà Android Marshmallow, quindi sfrutterà Google Doze per il risparmio energetivo, Google Now on Tap, un nuovo sistema di gestione e controllo delle attività delle applicazioni e un interfaccia TouchWiz migliorata e alleggerita rispetto al passato.

Sfortunatamente non si hanno ancora indicazioni concrete su quando e a che prezzo Samsung presenterà il suo nuovo tablet nei mercati internazionali: siamo comunque convinti che il dispositivo essendo destinato ad una fascia di consumatori di fascia media-bassa avrà un costo non superiore ai 250 euro di listino in Europa.

Lascia la tua opinione