Samsung Galaxy Tab S3 aggiornamento Android Oreo iniziato: non ancora in Italia

Tommaso Lenci
14 Mag 2018

Iniziato il rilascio dell’aggiornamento ad Android Oreo 8.0 per i Samsung Galaxy Tab S3, ma al momento il nuovo firmware non è ancora disponibile in Italia.

Galaxy Tab S3 android Oreo

Dallo scorso febbraio 2018 sappiamo con certezza che Samsung stava lavorando alla release finale dell’aggiornamento ad Android Oreo 8.0 per il suo tablet top di gamma Galaxy Tab S3 (sia versione Wifi che LTE 4G).

Sembra che ci siano voluti circa 3 mesi per il rilascio ufficiale della versione software: infatti oggi 14 maggio 2018 abbiamo i primi feedback che l’azienda coreana ha rilasciato un nuovo firmware con Oreo 8.0 in Gran Bretagna.

Samsung Galaxy Tab S3 si aggiorna ad Android Oreo ma solo in Gran Bretagna: le novità

I nuovi firmware che aggiornano il sistema operativo mobile di Google alla versione 8.0 sono disponibili sia per la versione Wifi SM-T820  che quella LTE 4G  SM-T825.

Oltre all’aggiornamento ad Android Oreo 8.0, personalizzato con interfaccia Samsung Experience 9.0, sui tablet sono state installate le patch di sicurezza rilasciata da Google nel mese di Aprile 2018.

C’è da sottolineare che la multimedialità dei Galaxy Tab S3 con l’arrivo di Oreo potrà godere anche del supporto nativo alla tecnologia audio Dolby Atmos.

Al momento non abbiamo un quadro preciso su quando effettivamente l’aggiornamento ad Oreo arriverà sui Tab S3 venduti nel resto dell’europa e quindi anche in Italia.

Possiamo aspettarci un rilascio entro la fine di maggio 2018 o nei primi giorni di giugno 2018: comunque siamo sicuri che l’aggiornamento sarà sicuramente distribuito prima della fine del secondo trimestre 2018.

Dato che i tempi sembrano essere quasi maturi, consigliamo a tutti i possessori italiani di un Galaxy Tab S3 Wifi o LTE 4G di iniziare a preparare il tablet per l’arrivo di Oreo.

Per prima cosa effettuate un backup dei dati più importanti all’interno del dispositivo, e liberata un pò di memoria interna (circa 2-3GB) per fare spazio al download e all’installazione del firmware.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione