Samsung Galaxy Watch 4 e Classic: svelati i dettagli tecnici e le caratteristiche hardware

Tommaso Lenci
3 Ago 2021

Svelati una settimana prima i dettagli tecnici e le caratteristiche hardware dei prossimi Samsung Galaxy Watch 4 e 4 Classic che saranno annunciati l’11 agosto 2021.

Galaxy Watch 4 dettagli tecnici

Oggi il web ci ha regalato i primi dettagli tecnici e alcune caratteristiche hardware dei prossimi smartwatch di Samsung che utilizzeranno il sistema operativo Wear OS di Google abbandonando di fatto Tizen OS.

Stiamo ovviamente parlando dei Galaxy Watch 4 e 4 Classic che saranno annunciati da Samsung l’11 agosto 2021.

Samsung Galaxy Watch 4 e 4 Classic: ecco i dettagli ufficiosi sulle caratteristiche tecniche e hardware

Dimensioni, display, design

Parliamo di dimensioni: il Watch 4 avrà grandezze da 40 e 44mm mentre il 4 Classic sarà leggermente più grande, 42mm o 46mm.

Entrambi gli smartwatch avranno lo stesso display: da 1.19 pollici nelle versioni più piccole (40 e 42mm) e da 1.36 pollici nelle versioni più grandi (44 e 46 mm).

La differenza nella grandezza dipenderà solamente nella presenza nel modello 4 Classic della lunetta girevole fisica.

Alcune differenze si noteranno nei materiali utilizzati.

Il Samsung Galaxy Watch 4 Classic sarà la versione Premium con un corpo in acciaio inossidabile, mentre la versione normale avrà un corpo in alluminio.

Tutti e due godranno della certificazione IP68, quindi saranno resistenti all’acqua e alla sporcizia in generale, hanno la certificazione militare MIL-STD-810G e i display saranno protetti dal vetro Gorilla Glass Dx.

Continuando a parlare di display entrambe le unità sono con tecnologia AMOLED con risoluzione nativa da 450 x 450 pixel.

Batteria, connettività, monitoraggio e sistema operativo

Non ci sono grosse differenze in termini di batterie rispetto ai modelli passati: 247 mAh per le versioni più piccole, e 361 mAh per quelle con dimensioni più grandi.

Secondo le informazioni trapelate le batterie dovrebbero garantire un’autonomia che può raggiungere i 7 giorni d’utilizzo normale.

Novità assoluta sarà l’utilizzo del nuovo chipset Exynos W920 abbinato a 1.5GB di ram e 16GB di memoria interna (un buon salto in avanti rispetto ai 1GB di ram e 8GB di rom delle versioni precedenti).

A livello di connettività ci sarà il 4G opzionale, il Wifi Dual band, il chipset NFC, il Bluetooth 5.0 e il supporto a diversi standard di GNSS (GPS, GLONASS, Galileo, Beidou).

In termini di monitoraggio presenti i sensori di frequenza cardiaca e SpO2 (ossigeno nel sangue) e quello ECG (elettrocardiogramma).

Si stima che i nuovi smartwatch saranno in grado di analizzare la composizione corporea di chi li indossa in circa 15 secondi.

Da sottolineare infine che i Samsung Galaxy Watch 4 e 4 Classic utilizzeranno l’interfaccia One UI Watch 3.5 basata su Wear OS.

Ovviamente dato che non c’è ancora nulla di ufficiale vi preghiamo di prendere tutte queste informazioni con il dovuto distacco emotivo.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione