Samsung incasserà più dai componenti dell’iPhone X che dai Galaxy S8

Tommaso Lenci
2 Ott 2017

Secondo un report dal Wall Street Journal Samsung incasserà di più dai componenti venduti ad Apple per l’iPhone X che da quelli utilizzati sui propri Galaxy S8.

Samsung ricavi maggiori da iPhone X che Galaxy S8

Samsung e Apple sulla carta sono due diretti concorrenti nel panorama dei dispositivi mobili, quali smartphone e tablet, ma in realtà sono in partnership tra di loro.

Samsung non è solo il principale produttore al mondo di dispositivi mobili, è anche uno dei principali produttori di semiconduttori ovvero di chipset, memorie e anche di display OLED destinati al mondo dell’elettronica.

Samsung ricava di più per ogni iPhone X venduto che per ogni Galaxy S8?

Secondo il Wall Street Journal con il nuovo iPhone X di Apple, l’azienda coreana potrà incassare circa 110 dollari di componenti per ogni dispositivo venduto dall’azienda di Cupertino.

Il display OLED dell’iPhone X infatti è fornito da Samsung la quale, secondo le stime di mercato, dovrebbe incassare solo con questo componente circa 70 dollari per ogni esemplare venduto.

Oltre al display, nel nuovo top di gamma a tutto schermo di Apple sono presenti altri componenti hardware prodotti da Samsung per un valore di altri 40 dollari, che fanno aumentare il guadagno totale dell’azienda coreana fino a circa 110 dollari americani.

Considerato che la famosa agenzia di analisi di mercato Counterpoint Technology Market Research ha stimato che Apple fino all’estate del 2019 potrebbe riuscire a vendere anche 130 milioni di iPhone X, questo ci fa capire come l’azienda coreana incasserà una cifra enorme dai componenti hardware venduti ad Apple.

Questa cifra alla fine risulterà più elevata rispetto a quella che Samsung incasserà con i propri componenti vendendo il suo top di gamma Galaxy S8.

Infatti nonostante Samsung incassi dalle proprie divisioni di componenti fino a 202 dollari per ogni Galaxy S8 venduto, si stima che nello stesso periodo dei 20 mesi (fino all’estate 2019) si potranno vendere al massimo 50 milioni di S8.

Questo si traduce in soldoni in circa 4 miliardi di dollari di ricavi in meno rispetto a quello che l’azienda coreana incasserà con i componenti venduti per gli iPhone X.

Questo significa che il rapporto odio-amore tra Samsung e Apple diventerà ancora più consolidato nei prossimi 2 anni, almeno finché l’azienda di Cupertino non riuscirà a trovare un partner diverso che produca componenti con la stessa qualità e quantità.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione