Samsung Pay è ufficiale in Italia: dispositivi Galaxy, banche e carte fedeltà compatibili

Tommaso Lenci
22 Mar 2018

Da oggi 22 marzo 2018 il servizio di pagamento in mobilità Samsung Pay è ufficialmente partito in Italia: ecco quali sono i dispositivi Galaxy, le banche e le carte fedeltà già compatibili.

Samsung Pay ufficiale in Italia

Oggi in Italia i possessori di alcuni smartphone della gamma Samsung Galaxy potranno effettuare i loro acquisti in mobilità con il servizio di pagamento Samsung Pay.

L’azienda coreana ha infatti annunciato che il servizio è ufficialmente attivo anche nel nostro paese, dopo un periodo di prova durato qualche settimana.

Samsung Pay cosa è e come funziona? Alcuni dettagli base

Per chi non lo sapesse Samsung Pay è un sistema di pagamento che sfrutta il chipset NFC degli smartphone, ed è utilizzabile praticamente in qualsiasi negozio o esercente che sfrutta tale tecnologia: un ristorante, un fioraio, un negozio di elettronica eccetera.

Per attivare il servizio basta scaricare ed seguire l’applicazione Pay di Samsung sul proprio telefono, aggiungere una carta di credito o di debito nel menù delle opzioni, inquadrare la carta con la fotocamera del telefono (e seguire le istruzioni) per la registrazione finale di quest’ultima, e poi basta avvicinare lo smartphone al terminale dei vari negozi per effettuare i pagamenti.

Si tratta di un sistema di pagamento anche sicuro e molto veloce; grazie allo smartphone Galaxy avete accesso a più sistemi di controllo e sicurezza: il classico codice di pin, la scansione delle impronte digitali o quella dell’iride (se disponibile) che abiliteranno il pagamento della merce.

Samsung Pay dispositivi Galaxy compatibili, Banche abilitate e Carte Fedeltà caricabili ad oggi 22 marzo 2018

Al momento Samsung Pay in Italia è disponibile su questi smartphone Galaxy: Galaxy S9 e S9+, Galaxy Note8, Galaxy S8 e S8+ (tutti questi hanno pure la scansione dell’iride come forma di sicurezza), Galaxy S7 e S7 Edge, Galaxy A8, Galaxy A5 (2017), Galaxy A5 (2016) e Gear S3 e Gear Sport.

Le banche o gli istituti di credito che fanno già parte del circuito compatibile con Samsung Pay in Italia con il circuito Mastercard e Visa sono: BNL, Hello bank!, Unicredit, Intesa Sanpaolo, Banca Mediulanum, CheBanca!, Nexi (e le Banche Partner).

Il sistema di pagamento in mobilità di Samsung permette pure di caricare in memoria le Carte Fedeltà per avere sempre a portata di Tap eventuali promozioni speciali, come ad esempio coupon o sconti, sulla merce che state per acquistare.

Sono compatibili al momento le Carte Fedeltà di Bennet, Cisalfa Sport, Day Break Hotels, EF Education, Esselunga, Ikea, Leroy Merlin, Moleskine, Penny Market, Prenatal e Yoox.

I sistemi di pagamento in mobilità molto probabilmente si svilupperanno molto in futuro, tanto che la maggior-parte dei produttori mondiali come LG, Huawei e Apple hanno già i loro servizi attivi in parte del mondo.

La stessa Google sta sviluppando il suo servizio di pagamento Google Pay, servizio che sicuramente sarà integrato nativamente nelle future versioni del sistema operativo mobile Android.

Per avere maggiori informazioni o dettagli, pagina ufficiale Samsung.

Lascia la tua opinione