Samsung rilascia le patch sicurezza Android giugno 2024: le novità

Tommaso Lenci
4 Giu 2024

Samsung ha iniziato a rilasciare le patch di sicurezza Android relative al mese di giugno 2024: ecco le correzioni apportate.

Samsung patch sicurezza giugno 2024

Anche se la maggior parte degli smartphone e tablet Samsung più recenti sta ricevendo in questi giorni le patch di sicurezza di maggio 2024, magari con l’aggiornamento ONE UI 6.1, l’azienda coreana ha già rilasciato i dettagli sulle patch di sicurezza Android di giugno 2024.

Vediamo di conoscere meglio le correzioni apportate.

Samsung patch di sicurezza Android giugno 2024: ecco i dettagli sulle correzioni

Da quello che possiamo leggere le patch giugno 2024 contengono al loro interno 53 correzioni di problemi di sicurezza individuate sulle precedenti versione software e sulle precedenti versioni di Android.

Di queste 53 correzioni, quaranta sono state rilasciate direttamente da Google per il proprio sistema operativo mobile.

Le restanti 13 sono state rilasciate direttamente da Samsung per il software e l’hardware dei propri dispositivi Galaxy.

Le correzioni apportate da Google riguardano 37 falle di sicurezza reputate di livello Alto; una correzione era già stata apportata da Samsung con le precedenti patch di maggio 2024, mentre due correzioni non si applicano ai dispositivi Galaxy (smartphone e tablet).

Invece come già detto Samsung ha risolto 13 falle di sicurezza, di cui una è considerata di livello Critico, quattro sono considerate di livello Alto e le restanti sono di livello medio o basso.

Tra le falle di sicurezza risolte da Samsung troviamo:

  • Vulnerabilità di convalida dell’input impropria nel driver caminfo: consente agli aggressori locali privilegiati di scrivere memoria fuori dai limiti
  • Vulnerabilità del controllo di accesso improprio in SmartManagerCN: consente agli aggressori locali di avviare attività privilegiate
  • Vulnerabilità di protezione dei componenti non corretta in Samsung Dialer: consente agli aggressori locali di effettuare una chiamata senza la dovuta autorizzazione
  • Convalida dell’input impropria in libsheifdecadapter.so: consente agli aggressori locali di provocare il danneggiamento della memoria
  • Vulnerabilità di verifica del chiamante impropria in SemClipboard: consente agli aggressori locali di accedere a file arbitrari
  • Vulnerabilità di overflow del buffer basata su stack nel bootloader e Vulnerabilità di lettura fuori dai limiti nel bootloader

Per ulteriori dettagli tecnici completi vi suggeriamo di visitare la pagina ufficiale Samsung.

SEGUIMI SU FLIPBOARDFlipboard, su GOOGLE NEWS per le notizie, invece  Su Telegram per le Offerte e i Coupon

Lascia la tua opinione