Samsung smartphone pieghevole con Display Infinity Flex: ormai ci siamo (video)

Tommaso Lenci
7 Nov 2018

Il primo smartphone pieghevole di Samsung utilizzerà il Display Infinity Flex con un nuova interfaccia: i dettagli rilasciati alla Samsung Developers Conference.

Samsung smartphone pieghevole

Proprio poche ore fa alla Samsung Developers Conference sono state annunciate due interessanti novità: Bixby in Italiano (e in altre 4 lingue) e il nuovo display Infinity Flex.

Il display Infinity Flex sarà il pannello pieghevole che Samsung utilizzerà per il suo primo smartphone pieghevole.

Smartphone pieghevole di Samsung: i dettagli

Design con doppio display: uno interno e uno esterno

Dal punto di vista del design dello smartphone pieghevole di Samsung, viene confermata la presenza di un doppio display.

Il primo, e più piccolo, sarà un pannello che permetterà all’utente di avere una rapida occhiata alle informazioni che non necessitano di un display di grandi dimensioni come la riproduzione di video o la navigazione web.

Questo pannello di più piccole dimensioni sarà posizionato all’esterno dello smartphone pieghevole.

All’interno lo smartphone pieghevole quando sarà aperto mostrerà il display Infinity Flex, un vero pannello pieghevole che sulla carta dovrebbe avere dimensioni intorno ai 7.3 pollici di diagonale.

Il display in questione avrà un piccolo semicerchio nel mezzo che gli permetterà di aprirsi e chiudersi a piacimento: ciò significa che il dispositivo si piegherà dall’alto verso il basso con lo schermo più grande che rimarrà all’interno.

Rispetto ai classici display degli attuali smartphone, con o senza tacca, lo smartphone pieghevole quando sarà chiuso occuperà molto meno spazio.

Sarà quindi un prodotto che garantirà una portabilità superiore quando è chiuso, e l’utente lo potrà aprire quando vorrà sfruttare un display decisamente più grande rispetto alla media.

Ovviamente considerato che è uno smartphone pieghevole, rispetto ai prodotti attuali avrà uno spessore più elevato.

Nuova interfaccia personalizzata: Samsung One UI

Considerato che lo smartphone pieghevole ha caratteristiche di design diverse rispetto agli attuali smartphone, è normale che Samsung abbia sviluppato un interfaccia personalizzata.

Questa nuova interfaccia prende il nome si Samsung One UI, che sfrutterà le caratteristiche che l’azienda coreana ha già esteriorizzato per il nuovo smartphone pieghevole: “a compact smartphone that unfolds to reveal a larger immersive display for multitasking and viewing content.”

La nuova interfaccia One UI quindi permetterà allo smartphone di adattarsi ai cambiamenti della grandezza del display utilizzato, esterno o Infinity Flex, per garantire la migliore esperienza d’uso.

Sul display pieghevole di grandi dimensioni per esempio gli utenti potranno utilizzare fino a tre applicazioni contemporaneamente: navigare, chattare o guardare un video ottemperantemente sarà possibile.

One UI cercherà di mantenere alta la continuità dei dati che possiamo vedere sul display esterno o sul display interno flessibile, in modo che l’utente non perda eventuali informazioni quando passa dalla modalità chiusa a quella aperta e viceversa.

Disponibilità e prezzo

Lo smartphone pieghevole di Samsung al momento non ha ancora un nome commerciale ufficiale, i rumors parlando di un possibile Galaxy F (dove F sta per Flessibile o Flex).

Si prevede che il dispositivo sarà annunciato nel corso del 2019 (Samsung specifica solo nei prossimi mesi) e avrà un prezzo di listino piuttosto alto, considerato che sarà un terminale destinato alla fascia top del mercato.

Lascia la tua opinione