Scadenza Sim telefonica Tre Italia: nuovo comunicato aziendale

Tommaso Lenci
24 Apr 2017

Arriva un nuovo comunicato aziendale da parte di Tre Italia che fa chiarezza sui tempi necessari per dichiarare una sim telefonica scaduta.

Tre Italia: scadenza Sim Telefonica

Dopo un lungo periodo di incertezza, Tre Italia ha finalmente fatto chiarezza su un punto un po’ controverso dal punto di vista aziendale: quando si possono considerare scadute le Sim telefoniche dell’operatore Tre?

Tutti gli altri operatori del settore, come ad esempio TIM, Wind, Vodafone hanno inserito nel contratto una clausola che determina la scadenza, e quindi la disattivazione, di una sim telefonica considerata non più utilizzata dal pare del cliente.

Secondo tale clausola l’operatore ha il diritto di disattivare, previa comunicazione, la sim telefonica ed eventualmente effettuare il rimborso del credito residuo se richiesto.

Tre Italia: cambiano le regole sulla disattivazione di una sim telefonica

Ebbene Tre Italia fino a oggi utilizzava un altro metodo, inserito nel contratto di vendita della sim telefonica, che prevedeva la disattivazione di quest’ultima nel caso in cui l’utente non avesse effettuato un operazione (una chiamata, invio di un sms, navigare sul web con lo smartphone) in un periodo di tempo di 5 mesi.

Ebbene oggi ci è arrivata la segnalazione dal sito Tarrifando.it, che Tre Italia ha deciso di cambiare tale modalità di disattivazione della sim Telefonica, introducendone una più simile a quella degli altri operatori telefonici.

Infatti a partire dal 31 maggio 2017 le condizioni di disattivazione della sim telefonica cambiano sostanzialmente in questa maniera: l’utente deve effettuare un operazione di pagamento (una ricarica) almeno una volta ogni 12 mesi.

L’utente che non esegue una ricarica almeno una volta ogni 12 mesi (una volta effettuata una ricarica la disattivazione sarà prorogata per altri 12 mesi dalla data della ricarica stessa), può comunque riattivare l’eventuale sim telefonica disattivata tramite richiesta al servizio clienti, non oltre i 12 mesi dalla data della disattivazione.

Se non siete interessati a riattivare la sim telefonica, ma volete recuperare il credito residuo, potete fare la richiesta sempre al servizio clienti e sempre nelle stesse tempistiche (max 12 mesi dopo).

Lascia la tua opinione